Progettazione e finanziamenti europei

Link identifier #identifier__46615-1Link identifier #identifier__185471-2

Corso di Perfezionamento A.A. 2020/2021

Link identifier #identifier__172193-1Regolamento

 

Il Corso di Studio in breve

Il Corso di Perfezionamento costituisce un percorso di approfondimento del tema dei finanziamenti europei e dello sviluppo di progetti e partenariati internazionali, attraverso il quale acquisire conoscenze tecniche ed operative molto richieste dal mondo del lavoro e da poter implementare nel contesto nazionale, europeo ed internazionale.

Obiettivi formativi specifici del Corso

Il Corso di Perfezionamento intende fornire al discente una ampia gamma di strumenti concettuali, normativi ed operativi, necessari nel loro complesso per lo svolgimento di un’attività professionale nel settore della progettazione e gestione di progetti.
In questa prospettiva il programma formativo include aspetti tematici di carattere specialistico, che saranno oggetto di studio richiamando le componenti teoriche, sistemiche ed operative del diritto dell’Unione europea e delle principali politiche portate avanti a livello europeo. Anche se il corso avrà una forte vocazione operativa, non sarà tralasciato l’impegno didattico frontale, articolato in moduli nei quali il discente riceverà le conoscenze scientifiche di base relative alla disciplina giuridica del diritto dell’Unione europea e del funzionamento del bilancio comunitario e dei principali programmi europei.

Sbocchi occupazionali

Il Corso di Perfezionamento è finalizzato ad agevolare il discente nell’acquisizione di conoscenze, competenze e strumenti indispensabili per l’accesso ad una professione, nel settore sia pubblico che privato, a livello nazionale, europeo ed internazionale, che richiede una preparazione specialistica sul tema dei finanziamenti europei e della progettazione e sviluppo di partenariati. La professione del progettista, a volte denominato anche progettista europeo, può essere cruciale in qualsiasi organizzazione, a partire dall’Università, continuando con le imprese, con le associazioni o anche con il mondo dell’istruzione e della formazione. I discenti acquisiranno competenze riguardanti la redazione, gestione e rendicontazione di progetti europei.