Le foreste planiziali subtropicali del Sudamerica, un appello alla conservazione

Link identifier archive #link-archive-thumb-soap-4406
Le foreste planiziali subtropicali del Sudamerica, un appello alla conservazione
Uno degli ecosistemi in cui la biodiversità è più minacciata a scala mondiale è rappresentato dai boschi subtropicali planiziali dell’emisfero sud. La grande deforestazione è cominciata agli inzi del XX secolo con lo scopo di sfruttare gli alberi per il legno, ma si è notevolmente incrementata negli ultimi anni a causa di una forte espansione dell’agricoltura, in particolare della coltivazione della soia destinata ai mercati orientali.

Attualmente restano pochi lembi (circa il 10% dell’estensione originale), in generale immersi in un’ampia matrice agricola. Nonostante si tratti di ecosistemi ad alto rischio, sono ancora poco conosciuti.
Lo studio di quest’area, che fa parte delle linee di ricerca del Dipartimento di Scienze, è oggi reso noto grazie ad un lavoro pubblicato su di una rivista che si chiama Link identifier #identifier__76460-1Vegetation Classification and Survey e realizzato da ricercatori argentini con la collaborazione della prof.ssa Alicia Acosta del Dipartimento di Scienze dell'Università degli Studi Roma Tre.

Sul blog Link identifier #identifier__1876-2Vegsciblog , della Società Internazionale della Scienza delle Vegetazione (IAVS), un riassunto del lavoro e il link alla pubblicazione originale.


,