Prof. RENATO MORO

QualificaProfessore Ordinario
Settore Scientifico DisciplinareM-STO/04
Telefono0657335325
Cellulare aziendale87727
Emailrenato.moro@uniroma3.it
IndirizzoVia Gabriello Chiabrera 199
Struttura/Afferenza
  • Dipartimento di Scienze Politiche
Cariche e responsabilità
  • Coordinatore Collegio dei docenti corso di dottorato di ricerca Scienze Politiche
  • Componente Commissione Etica
Altre informazioniCurriculum
foto profilo
Qualora le informazioni riportate a lato risultino assenti, incomplete o errate leggi le seguenti istruzioni
Per telefonare da un edificio dell'Ateneo all'altro SE il numero unico inizia con "06 5733xxxx" basta comporre le ultime quattro cifre del numero esteso.

Profilo INSEGNAMENTI Prodotti della ricerca Avvisi Ricevimento e materiale didattico

Profilo

Titoli e cariche

  • 2019-, Coordinatore del Dottorato in Scienze Politiche, Dipartimento di Scienze Politiche, Università Roma Tre
  • 2018-, Membro della Commissione Etica di Ateneo, Roma Tre University, Università Roma Tre
  • 2016-2019, Membro della Commissione Scuola e Dottorato della Società Italiana per lo Studio della Storia Contemporanea (SISSCO)
  • 2014-2018, Vice-Coordinatore del Dottorato in Scienze Politiche, Dipartimento di Scienze Politiche, Università Roma Tre
  • 2014-2017, Delegato Delegato del Rettore per l’Attività formativa in lingua, Università Roma Tre
  • 2004-2013, Direttore della Scuola Dottorale in Scienze Politiche, Dipartimento di Istituzioni Politiche e Scienze Sociali, Università Roma Tre
  • 2004-2008, Prorettore con delega alla ricerca, Università Roma Tre
  • 2002-2015, Membro del collegio dei docenti del Master in Peace-keeping and Security Studies, Facoltà di Scienze Politiche, Università Roma Tre
  • 2001-2005, Coordinatore del Corso di Laurea di primo livello in Scienze Politiche, Facoltà di Scienze Politiche, Università Roma Tre
  • 1998-2001, Direttore del Dipartimento di Istituzioni Politiche e Scienze Sociali, Università Roma Tre
  • 1997-2004, Coordinatore del Dottorato di ricerca in Teoria e storia delle classi politiche, Dipartimento di Istituzioni Politiche e Scienze Sociali, Università Roma Tre
  • 1995-, Professore di Storia contemporanea, Università Roma Tre
  • 1993-1995, Direttore dell'Istituto di Studi storico-giuridici, filosofici e politici, Facoltà di Giurisprudenza, Università di Camerino
  • 1993-1995, Professore ordinario dal 1° novembre 1993, Facoltà di Giurisprudenza, Università di Camerino (Corso di laurea in Scienze politiche)
  • 1990-1993, Professore di ruolo di prima fascia (straordinario), Facoltà di Giurisprudenza, Università di Camerino (Corso di laurea in Scienze politiche)
  • 1981-1990, Ricercatore confermato di Storia contemporanea, Dipartimento di Studi Politici, Università di Roma "La Sapienza" (essendo risultato idoneo alla prima tornata del giudizio di idoneità)
  • 1975-1976, Esercitatore presso la cattedra di Storia dei partiti politici, Facoltà di Lettere, Università di Roma “La Sapienza”

Didattica

Corsi attualmente insegnati:

  • Storia contemporanea
  • International History of Peace
  • Italian Fascism: The First Totalitarian Political Religion (in convenzione con IES Rome)

Corsi insegnati:

  • Storia dell’Europa contemporanea
  • Storia dei partiti politici
  • Storia della politica italiana
  • Storia del sindacalismo e del movimento operaio
  • Storia moderna

Ricerca

Interessi di ricerca:

  • Religione e politica di massa nel XX secolo (teligioni politiche, pregiudizio religioso, nazionalismo, anti-semitismo, totalitarismo)
  • Cultura politica delle élites cattoliche nell’Italia del Novecento
  • Cattolicesimo e fascismo
  • Cattolicesimo e processi di modernizzazione nel XX secolo
  • Storia della pace 
  • Storia dei movimenti anti-nucleari

 

 

Collaborazione scientifica a gruppi di ricerca:

  • 2019-, Coordinatore dell’Unità di Ricerca di Roma Tre, Programma di Ricerca di Interesse Nazionale 2017 (COFIN), “Italy and the ‘Shock of the Global’ during the Seventies: Perceptions, Interpretations, Reactions” (Coordinatore nazionale Guido Formigoni)
  • 2018-, Presidente di CIVITAS - Forum of Archives and Research on Christian Democracy, founded by Istituto Luigi Sturzo (Rome), KADOC-KU Leuven, Documentation and Research Centre for Religion, Culture and Society (Leuven), and Konrad-Adenauer-Stiftung e. V. (Sankt Augustin)
  • 2016-, Presidente dell’Edizione Nazionale delle Opere di Aldo Moro, Ministero dei Beni e delle Attività culturali
  • 2013-2018, Membro dello Steering Board e dello Scientific Committee di CIVITAS - Forum of Archives and Research on Christian Democracy, founded by Istituto Luigi Sturzo (Rome), KADOC-KU Leuven, Documentation and Research Centre for Religion, Culture and Society (Leuven), and Konrad-Adenauer-Stiftung e. V. (Sankt Augustin)
  • 2012-2015, Membro del Comitato Scientifico dell’INSMLI (Istituto Nazionale per la Storia del Movimento di Liberazione in Italia)
  • 2011-, Membro del Global Network of Researchers and Institutions “The Nuclear Proliferation International History Project”, Woodrow Wilson International Center for Scholars' History and Public Policy Program
  • 2011-, Membro del Consiglio Scientifico del Museo della Shoah, Roma
  • 2010-2012, Partecipante al Programma di Ricerca di Interesse Nazionale 2008 (COFIN), “Le grandi paure dell’era nucleare: élites, forze politiche, cultura e opinione pubblica nelle crisi degli anni 1957-1988 e 1977-1987” (Coordinatore nazionale Leopoldo Nuti) 
  • 2009- , Membro del Consiglio Scientifico della Fondazione FUCI, Roma
  • 2009-, Membro dell’Advisory Board of the Centre for Peace History, History Department of the University of Sheffield
  • 2008-, Coordinatore del Gruppo di lavoro per la ricerca storica su Aldo Moro, Accademia di Studi Storici Aldo Moro, Roma
  • 2008-, Membro del Consiglio scientifico incaricato dal Senato della Repubblica di curare la pubblicazione dei Diari di Amintore Fanfani
  • 2003-2005, Partecipante al Programma di Ricerca di Interesse Nazionale 2003 (COFIN), “The Weapon that Won the Cold War? Deployment and Withdrawal of Pershing II and Cruise Missiles, in Western Europe, 1979-1987 “ (National Coordinator Massimiliano Guderzo)
  • 2002-2004, Partecipante al Programma di Ricerca, Azioni Integrate Italia-Spagna, “Le dittature del XX secolo: Uno studio comparativo tra Italia (1922-1945) e Spagna (1936-1957)”, in collaborazione tra l’Università Roma Tre e l’Universitat Autònoma de Barcelona
  • 2001-2003, Partecipante al Programma di Ricerca di Interesse Nazionale 2001 (COFIN), “Le relazioni transatlantiche all’apice delle distensione: momenti critici, 1967-1977” (Coordinatore nazionale Ennio Di Nolfo)
  • 2000-2003, Membro del gruppo di ricerca, “Fascismo e Franchismo”, in collaborazione tra l’Università Roma Tre, l’UNED di Madrid, l’Università di Roma “La Sapienza”, l’Universitat Autònoma de Barcelona
  • 2000-2002, Coordinatore nazionale del Programma di Ricerca di Interesse Nazionale 2000 (COFIN), “Guerra e pace dall’Italia giolittiana all’Italia repubblicana: politica estera, cultura politica e tendenze dell’opinione pubblica”
  • 1994-1995, Responsabile scientifico dell’Unità di Ricerca dell’Universtià di Camerino del Programma di Ricerca di Interesse Nazionale 1995 (COFIN), “Religione e identità nazionale nell’Italia tra le due guerre mondiali (1919-1943)” (Coordinatore nazionale Francesco Perfetti)
  • 1989-1991, Membro del gruppo di ricerca, “Stato nazionale, società civile e minoranze religiose: L’emancipazione ebaica in Francia, Germania e Italia tra rigenerazione morale e intolleranza”, sotto la direzione di Francesca Sofia, Mario Torcano, Renzo De Felice, Carlo Ghisalberti
  • 1988-1991, Membro e responsabile per la sezione “Chiesa, cattolici e minoranze religiose” del gruppo di ricerca per un Bibliografia del fascismo, sotto la direzione di Renzo De Felice
  • 1987-1991, Membro del gruppo di ricerca “La guerra civile spagnola: origini e conseguenza culturali, religiose e politiche”, Dipartimento di Studi Storici dal Medio Evo all’etò contemporanea, Università di Roma “La Sapienza”
  • 1976-1979, Membro del gruppo di ricerca “Il sistema della autonomie: Relazioni tra Stato e società civile”, parte della ricerca promossa, in occasione del XXX anniversario della Repubblica e della Costituzione, dal Consiglio Regionale della Toscana (sotto la direzione di Pietro Scoppola e Roberto Ruffilli)