OPEN – Architettura e Rappresentazione del Paesaggio

Link identifier #identifier__182576-1Link identifier #identifier__175534-2

Master di II livello A.A. 2020/2021

Link identifier #identifier__108025-1Regolamento

 

Il Corso di Studio in breve

OPEN è articolato in tre parti che si intrecciano fra loro: le prime due - OPEN Lessons e OPEN Talks - hanno carattere teorico-critico; OPEN Workshop, ha invece natura applicativa.
OPEN Lessons è l’insieme dei seminari tematici di OPEN, ognuno dei quali organizzato in una serie di lezioni che si svolgono per tutta la durata del Corso e dedicate alle materie di base della formazione del progettista degli spazi aperti urbani.
OPEN Talks sono le conferenze di OPEN, affidate a noti esperti italiani e stranieri, che sollecitano gli studenti su alcuni temi chiave della cultura contemporanea sulla rappresentazione e sul progetto dello spazio aperto e del paesaggio contemporaneo.
OPEN Workshop sono i seminari intensivi di rappresentazione, disegno digitale, fotografia, GIS, giardino storico e di progettazione, che approfondiscono specifici temi, con particolare attenzione alle trasformazioni di spazi aperti, tenuti e diretti da noti esperti italiani e stranieri.

Obiettivi formativi specifici del Corso

In particolare, il Corso di Master OPEN offre competenze relative a:

  • Lettura della stratificazione storica dei paesaggi e delle strutture urbane, in rapporto al contesto ambientale e territoriale.
  • Conoscenza della storia dell’architettura del giardino e del paesaggio.
  • Conoscenza degli elementi per la progettazione del paesaggio.
  • Consapevolezza delle tendenze dell’architettura del paesaggio contemporanea.
  • Competenza nel progetto di parchi e spazi pubblici urbani.
  • Applicazione dei metodi e delle tecniche di rappresentazione analogica e digitale per il paesaggio, con particolare attenzione ai nuovi software per la modellazione tridimensionale a partire dell’uso della cartografia bidimensionale, si passerà alla creazione di 3D da fotografia, fino alla rappresentazione del verde attraverso l’applicazione di differenti software.
  • Nozioni per la gestione di mappe territoriali, la loro lettura su differenti livelli conoscitivi e la georeferenziazione attraverso l’uso di software GIS.
  • Applicazione dei metodi e delle tecniche relativi al Rilievo urbano e del paesaggio con l’utilizzo delle nuove strumentazioni digitali: laser scanner e software di fotomodellazione.

Sbocchi occupazionali

Le figure professionali che il Master OPEN si prefigge di formare sono:

  • Liberi professionisti o figure dirigenziali di imprese private che operano nei principali settori a cui fa riferimento l’offerta formativa, nella tutela del paesaggio storico e nel progetto di nuovi paesaggi per la città contemporanea;
  • Figure dirigenziali, di consulenza esterna o a vario titolo impiegate presso la Pubblica Amministrazione (centrale e locale) e presso le Istituzioni Internazionali attive nei principali settori a cui fa riferimento l’offerta formativa;
  • Figure impiegate presso le varie forme di Istituzioni che operano nell’ambito del cosiddetto Terzo settore (cooperative sociali, associazioni di promozione sociale, associazioni di volontariato, ONG, ecc.) nei principali settori a cui fa riferimento l’offerta formativa.

Inoltre, il corso può essere considerato utile anche per la riqualificazione professionale di personale già attivo.