Revisiting English Language Teaching in a time of change: the English as a Lingua Franca perspective.

Link identifier #identifier__49176-1Link identifier #identifier__166805-2

Corso di Aggiornamento A.A. 2020/2021

Link identifier #identifier__175869-1Regolamento

Avviso di proroga scadenze: 

  • Scadenza domande ammissione 9 novembre 2020
  • Scadenza pagamento 19 novembre 2020
  • Inizio didattica 23 novembre 2020
  • Conclusione didattica 27 aprile 2021

Il Corso di Studio in breve

  • Il corso è una risposta alle esigenze di formazione di docenti di inglese e docenti CLIL, in servizio o in formazione, in tutti i livelli della scuola italiana, dalla scuola primaria alla secondaria superiore.
  • Il corso, avvalendosi di esperti, forma all’uso delle nuove tecnologie e dell’insegnamento dell’inglese, delle sue varietà e dell’inglese lingua franca in ambiti sempre più multilingui e multiculturali. Il corso è rivolto anche ai docenti delle discipline non-linguistiche che usano la lingua inglese nel proprio insegnamento (CLIL).
  • Il corso è organizzato in modalità blended, per un totale di 150 ore (12 cfu), 60 ore di lezioni frontali e 90 ore on-line su piattaforma Moodle. La piattaforma traccerà gli interventi dei docenti e consentirà il confronto tra i docenti partecipanti e la realizzazione di progetti di gruppo.
  • Il corso è articolato in tre fasi: la prima, svolta prevalentemente su Moodle, è dedicata  allo studio dello stato attuale di diffusione e di uso della lingua inglese nel mondo, e delle forme di inglese più diffuse e alle quali docenti e apprendenti sono più esposti. Nella seconda fase i docenti saranno impegnati in incontri frontali, in compiti on-line, volti a rivedere e rinnovare la propria didattica. Nella terza e ultima fase i docenti partecipanti saranno impegnati in una forma di ricerca-formazione nelle proprie classi in modo da implementare le progettazioni, valutarne l’impatto e ascoltare il parere dei discenti.

Obiettivi formativi specifici del Corso

I docenti partecipanti al corso:

  • identificheranno e studieranno le varietà e le nuove realizzazioni della lingua inglese nei codici scritto, orale e audiovisivo e nelle realizzazioni letterarie e culturali  in lingua inglese;
  • apprenderanno l’uso delle nuove tecnologie e di sostegni alla didattica quali i corpora linguistici;
  • progetteranno attività didattiche, rivisitando sia la programmazione sia il curriculo sia le nuove forme di verifica e valutazione, utilizzando e adattando materiali autentici;
  • utilizzeranno nella progettazione le nuove tecnologie, i materiali autentici e compiti didattici specifici tarati sulle nuove forme dell’inglese e sulle strategie di mediazione linguistico-culturale;
  • implementeranno nuovi percorsi didattici nelle proprie classi secondo un approccio di ricerca-formazione e valuteranno l’impatto di questi nuovi approcci sull’apprendimento dei propri studenti con adeguate forme di valutazione.

Sbocchi occupazionali

I docenti – e i futuri docenti - potranno utilizzare queste nuove competenze all’interno delle proprie classi e potranno proporsi per corsi sperimentali nelle proprie scuole e nel distretto nonché nei corsi di aggiornamento.