Progettazione strutturale avanzata secondo gli Eurocodici (Europroject)

Link identifier #identifier__41710-1Link identifier #identifier__141660-2

Master di II livello A.A. 2021/2022

Link identifier #identifier__2455-1Regolamento

Link identifier #identifier__111589-2Indirizzo web del corso

 

Il Corso di Studio in breve

Il corso di Master ha durata annuale con un impegno didattico di 1500 ore complessive, di cui almeno 300 ore sono riservate a lezioni di didattica frontale e 250 ore alla prova finale, mentre le restanti ore sono dedicate allo studio individuale. Inoltre, il corso in questione comprende anche le seguenti altre attività formative: seminari, anche in lingua inglese, visite presso cantieri. La didattica annuale del Master è articolata in moduli, prevedendo argomenti in linea con finalità atte a sviluppare specifici profili professionali tenendo conto della loro costante evoluzione. Ogni modulo è composto di lezioni frontali organizzate su temi di carattere teorico e pratico-applicativo. Alla conclusione di ciascun modulo si svolgono gli esami di profitto vertenti sui temi trattati nel corso del modulo, con la possibilità di prevedere degli esercizi pratici di progettazione, anche assistita dal computer.

Obiettivi formativi specifici del Corso

L’obiettivo del Master è di consentire ai partecipanti di acquisire un’approfondita conoscenza dei metodi di progettazione di strutture e infrastrutture seguendo l’impianto normativo stabilito dagli Eurocodici, cui anche la Normativa italiana si ispira. Dopo aver richiamato i principi informatori alla base della modellazione e dell’analisi dei sistemi strutturali, il corso di Master tratta tutte le tipologie costruttive diffuse in Italia e in Europa: il cemento armato, l’acciaio, l’acciaio/calcestruzzo, la muratura, il legno e l’alluminio. Sono anche trattate nuove tecniche costruttive basate su compositi pultrusi e di rinforzo con FRP di strutture esistenti. Allo scopo di agevolare il successivo apprendimento di tutti i concetti che, sull’intero corpus degli Eurocodici, condividono la medesima impostazione metodologica, particolare enfasi è data all’inquadramento teorico iniziale, che fornisce all’allievo le necessarie basi riguardo i temi di affidabilità, modellazione e analisi strutturale. Terminata la fase di inquadramento iniziale, ogni modulo successivo approfondisce un particolare Eurocodice, comprendendo anche i temi della geotecnica, per arrivare, al termine del corso, ad averne sviluppato una trattazione completa. Partendo da una sintesi critica del testo normativo, in ogni modulo si approfondiscono gli aspetti concettuali e si esemplificano i contenuti mediante esercizi applicativi di crescente complessità, ponendo anche attenzione alla progettazione al fuoco. Il corso comprende anche un ampio modulo dedicato all’Eurocodice 8, che tratta la progettazione delle strutture in zona sismica, nonché la valutazione e l’adeguamento delle costruzioni esistenti. Per lo svolgimento dei corsi e per l’organizzazione delle attività formative, il Master si avvale: a) delle competenze didattiche e scientifiche, nei campi di base ed applicativi delle discipline inerenti gli obiettivi del Master, presenti nelle Facoltà di Architettura e di Ingegneria Civile e Industriale dell’Università degli Studi di Roma “La Sapienza” e nel Dipartimento di Architettura dell’Università di Roma Tre; b) degli specifici apporti di esperti ed operatori di provata e documentata esperienza che svolgono la loro attività in strutture di ricerca pubbliche e private, e negli organismi incaricati dello studio di temi correlati.

Sbocchi occupazionali e professionali previsti per i laureati

Il corso di Master è rivolto a soggetti interessati a sviluppare una concreta professionalità nel campo dell’ingegneria civile, con particolare riferimento alla progettazione delle strutture e delle infrastrutture in accordo ai dettami degli Eurocodici. Questo consentirà ai titolati di questo Master di acquisire una visione progettuale “europea”, che potrà consentire loro di operare agevolmente nel settore delle costruzioni di tutti i Paesi europei che hanno adottato gli Eurocodici o le cui Normative locali sono ispirate ad essi. Il Master può anche servire per approfondire e potenziare capacità professionali sviluppate nel corso di esperienze lavorative: vi possono dunque accedere anche coloro che, purché laureati, siano già inseriti in contesti di lavoro.