Consulenza e pratiche filosofico-sociali

Link identifier #identifier__144388-1Link identifier #identifier__109006-2

Master II livello a.a. 2023/2024

Link identifier #identifier__168423-1Regolamento

Link identifier #identifier__101918-2Indirizzo web del corso  (Sito dipartimentale)

Link identifier #identifier__182964-3Indirizzo web del corso

Il Corso di Studio in breve

Il corso, di durata biennale, prevede una prima fase di lavoro su di sé, di auto esplorazione e di
disponibilità al cambiamento e all’ascolto di sé. La seconda fase riguarda in particolare lo sviluppo della capacità dialogica, comunicativa e di interazione. Interindividuale e di gruppo. Gli ambiti di interesse sui quali le pratiche filosofiche potranno trovare spazio nella formazione vanno dalle comunità sociali a quelle scolastiche, dalle aziende e istituzioni pubbliche e private alle marginalità sociali, dal disagio esistenziale individuale a quello di gruppi di giovani, anziani, a soggetti di diversa provenienza etnica, religiosa e culturale

Obiettivi formativi specifici del Corso

Il Master è finalizzato alla formazione professionale del consulente filosofico, figura che è in grado di accogliere la crescente domanda di senso delle nostre comunità. Il Consulente filosofico si avvale della sinergia fra saperi filosofici, capacità di riflessione e di ascolto e saperi pratici ed esperienziali.

Sbocchi occupazionali e professionali previsti per i laureati

Consulenza in azienda nel settore risorse umane: scelta del personale, sportello per il benessere aziendale, corsi di formazione aziendali. Consulenza in Onlus che si occupano del disagio esistenziale in tutte le sue forme. Consulenza di gruppo in istituzioni e organizzazioni pubbliche e private.  Pratiche filosofiche in ambito scolastico, sanitario e di emergenza sociale.  Consulenza e pratica filosofica nell’orientamento al lavoro e alla scelta professionale e nella formazione del personale. Contesti in cui è utile intercettare ed elaborare conflitti e opposizioni di vario genere.