21201434 - DIRITTO DEI CONSUMI: REGOLE DEL MERCATO

Il corso si attiva in un unico modulo didattico che guarda, da profili diversi, la disciplina dell’impresa e del mercato e la tutela dei consumatori. Il programma ha per obiettivo di trasmettere agli studenti la conoscenza della disciplina del Codice del Consumo, con riguardo alle regole relative al contratto con il consumatore, alle pratiche commerciali scorrette, all’impatto delle nuove tecnologie sulla tutela dei consumatori, alla tutela collettiva e class action e ai rimedi alternativi di tutela delle controversie. A tal fine, viene riservato un adeguato spazio alle indicazioni provenienti dalla giurisprudenza e dalle Autorità amministrative indipendenti (con particolare riguardo alle decisioni dell’AGCM) nazionali ed europee.

RABITTI MADDALENA

scheda docente | materiale didattico

Programma

Il corso si attiva in un unico modulo didattico. Il programma ha ad oggetto lo studio della nozione di consumatore e della tutela del mercato attraverso la disciplina del codice del consumo, delle diverse fonti europee e della legislazione speciale. In particolare il programma ha ad oggetto lo studio dei diritti fondamentali del consumatore, dei contratti del consumatore, delle clausole vessatorie, delle pratiche commerciali scorrette, del ruolo delle autorità di vigilanza e dell'AGCM, dell'enforcement privatistico e pubblicistico, dell'accesso alla giustizia, delle adr. A ciò si aggiunge l'attenzione dedicata al tema dell'impatto delle nuove tecnologie sulla vita del consumatore, il tema dei big data e degli algoritmi e l'incidenza che l'evoluzione tecnologica in atto ha sulla regolazione esistente in termini di conformazione dell'attività di impresa e di tutela del consumatore. La prospettiva da cui si guarda la disciplina non è quella del contratto del consumatore ma della regolazione dei mercati in cui opera un consumatore in base all'attività che compie.

Testi Adottati

AA.VV., Manuale di diritto dei consumi, Soggetti, atto, attività, enforcement, a cura di L. Rossi Carleo, Giappichelli, Torino, 2015, ad esclusione unicamente delle seguenti parti:
Parte III, Capitolo Secondo (pp. 203-218)
Parte IV, Capitolo Secondo, Sezione Quarta (pp. 247-252)
Parte IV, Capitolo Terzo, Sezione Terza (pp. 283-306)


RABITTI MADDALENA

scheda docente | materiale didattico

Mutuazione: 21201434 DIRITTO DEI CONSUMI: REGOLE DEL MERCATO in Economia e Management LM-77 RABITTI MADDALENA

Programma

Il corso si attiva in un unico modulo didattico. Il programma ha ad oggetto lo studio della nozione di consumatore e della tutela del mercato attraverso la disciplina del codice del consumo, delle diverse fonti europee e della legislazione speciale. In particolare il programma ha ad oggetto lo studio dei diritti fondamentali del consumatore, dei contratti del consumatore, delle clausole vessatorie, delle pratiche commerciali scorrette, del ruolo delle autorità di vigilanza e dell'AGCM, dell'enforcement privatistico e pubblicistico, dell'accesso alla giustizia, delle adr. A ciò si aggiunge l'attenzione dedicata al tema dell'impatto delle nuove tecnologie sulla vita del consumatore, il tema dei big data e degli algoritmi e l'incidenza che l'evoluzione tecnologica in atto ha sulla regolazione esistente in termini di conformazione dell'attività di impresa e di tutela del consumatore. La prospettiva da cui si guarda la disciplina non è quella del contratto del consumatore ma della regolazione dei mercati in cui opera un consumatore in base all'attività che compie.

Testi Adottati

AA.VV., Manuale di diritto dei consumi, Soggetti, atto, attività, enforcement, a cura di L. Rossi Carleo, Giappichelli, Torino, 2015, ad esclusione unicamente delle seguenti parti:
Parte III, Capitolo Secondo (pp. 203-218)
Parte IV, Capitolo Secondo, Sezione Quarta (pp. 247-252)
Parte IV, Capitolo Terzo, Sezione Terza (pp. 283-306)