22910090 - Sociologia generale

Oggi, il sociologo, deve saper analizzare e rispondere a diverse questioni della convivenza sociale: la globalizzazione, l’ecologia, il genere e la sessualità, le migrazioni… grandi tematiche che portano in sé le trasformazioni delle relazioni sociali, della famiglia, della stratificazione, dell’istruzione, della religione, delle arti, dell’utilizzo dei mass media. Il corso intende dunque affrontare le forme e i mutamenti del vivere in società, secondo diverse teorie e metodi di indagine.
Con lo studio di Sociologia generale, lo studente sarà in grado di conseguire i seguenti obiettivi formativi.
In termini di conoscenza e capacità di comprensione:
- conoscenza dei principi teorici della sociologia;
- capacità di esprimersi con linguaggio e termini propri della disciplina;
- comprensione delle interconnessioni che strutturano la relazione uomo-società nei diversi macro contesti sistemici: sociale, economico, culturale.
In termini di conoscenza e capacità di comprensione applicate:
- capacità di applicare le conoscenze acquisite in progetti di ricerca sui temi oggetto del corso;
- capacità di applicare teorie sociologiche elaborando ipotesi di ricerca e selezionando le tecniche di ricerca più adeguate.
In termini di autonomia di giudizio:
- capacità di lettura critica di testi manualistici e specialistici riguardanti la disciplina;
- capacità di identificazione delle metodologie appropriate di studio e ricerca in relazione ai diversi contesti d’applicazione;
- capacità di lettura critica dei risultati di studi, ricerche e progetti.
In termini di abilità comunicative:
- acquisizione della terminologia specifica della disciplina;
- capacità di esprimere chiaramente, anche ad un pubblico non specializzato, le problematiche ambientali nel contesto socioeconomico globale.
In termini di capacità di apprendimento:
- comprensione dell’importanza dell’osservazione sul campo e dell’esperienza diretta dei processi in studio.

GAMMAITONI MILENA

scheda docente | materiale didattico

Programma

Sociologia Generale Sde on line per 6 crediti


Milena Gammaitoni

Il corso mira a fornire le conoscenze dei principali concetti sociologici e delle teorie fondamentali che costituiscono la storia del pensiero sociologico.
Se si pensa alla sociologia come pensiero riflessivo sull’uomo, sul suo agire in società, si potrebbe affermare che sia esistita da sempre: dalla filosofia, nella letteratura, tra gli studiosi di ogni epoca, nei più svariati ambiti. Una scienza nasce dal bisogno degli uomini di soddisfare determinate necessità, proponendo delle risposte, soluzioni pratiche a determinati problemi o esigenze conoscitive Le prime elaborazioni sociologiche furono dei tentativi di raggiungere una comprensione del come, e attraverso quali attori, la società andava trasformandosi, e di fornire una qualche guida nello stabilire nuovi ordini sociali. Man mano che i problemi delle società urbane e industriali si aggravarono, sia per dimensioni che per complessità, man mano che si sviluppava il sistema capitalistico, che nuovi movimenti politici emergevano e con essi i movimenti collettivi, la sociologia assunse il compito di indagare e di tentare di risolvere i molteplici problemi di una società moderna. Oggi, il sociologo, deve saper analizzare e rispondere ad altre questioni della convivenza sociale: la globalizzazione, l’ecologia, il genere e la sessualità, le migrazioni… grandi tematiche che portano in sé le trasformazioni delle relazioni sociali, della famiglia, della stratificazione, dell’istruzione, della religione, delle arti, dell’utilizzo dei mass media. Il corso intende dunque affrontare le forme e i mutamenti del vivere in società, secondo diverse teorie e metodi di indagine.

Sarà prestata una particolare attenzione ai temi più vicini al percorso professionale del Corso di Laurea.



Testi Adottati

Testi consigliati:

1) Un testo a scelta:
Alessandro Cavalli, Incontro con la sociologia, Il Mulino, Bologna; Franco Ferrarotti, Manuale di sociologia, Laterza, Bari


2) Un testo a scelta tra:

E. Goffman, La vita quotidiana come rappresentazione o I rituali dell’interazione, L. Berger, T. Luckmann, La realtà come costruzione sociale, M. Weber,Lo spirito protestante e le origini del capitalismo o La scienza come professione. La politica come professione, E. Durkheim, Il Suicidio, P. H. Marcuse, L’uomo ad una dimensione, W. Adorno, La personalità autoritaria Bourdieu, Il dominio maschile, Feltrinelli, C.W. Mills, L'immaginazione sociologica, Il Saggiatore, Hannah Arendt, Vita activa o Le origini del totalitarismo, qualsiasi edizione, Franco Ferrarotti, La sociologia alla riscoperta della qualità/oppure/ La sociologia .


3) Milena Gammaitoni, Storie di vita di artiste europee, dal Medioevo alla contemporaneità, Cleup, Padova

I libri dell'editore Cleup si possono ordinare direttamente a redazione@cleup.it oppure on line su ibs libri.



Bibliografia Di Riferimento

Luciano Gallino, Dizionario di Sociologia Franco Ferrarotti, Trattato di Sociologia Nicolò Govoni, Se fosse tuo figlio

Modalità Erogazione

La modalità seguirà i provvedimenti del Governo per Covid 19

Modalità Frequenza

Raccomandata la frequenza

Modalità Valutazione

Test a risposta multipla e aperta