22902292 - LABORATORIO DI STORIA DEL LAVORO

Lezioni frontali, uso di documenti iconografici, fotografici, audiovisivi, interventi e testimonianze di protagonisti.

CASULA CARLO FELICE

scheda docente | materiale didattico

Programma

Il corso si propone di conseguire la conoscenza della realtà e dello sviluppo del lavoro e dei lavori nella modernità contemporanea, con particolare attenzione ai mutamenti provocati dalla seconda e dalla terza rivoluzione industriale.
Si prefigge anche di prendere in esame le rappresentazioni del lavoro/ dei lavori nel cinema fiction e documentario e prevede la visione-lettura di alcuni film attraverso la visione-lettura di film e l’elaborazione di schede individuali su di essi.
In termini di conoscenza e capacità di comprensione: con una conoscenza delle dinamiche del Novecento “secolo del lavoro” si conoscono e si comprendono meglio le dinamiche della modernità contemporanea.
In termini di capacità di applicare conoscenza e comprensione: la conoscenza dei mutamenti dei lavori può aiutare lo studente a comprendere la realtà sociale e economica e lavorativa con la quale si deve o si dovrà confrontare.
In termini di abilità comunicative: le modalità della prova d’esame, scritta con l’elaborazione delle schede dei film e orale permettono di sperimentare una doppia forma di comunicazione.
In termini di capacità di apprendimento: lo studente nel corso affina la propria capacità di apprendimento perché si confronta con la parola, la scrittura e il documento audiovisivo.
Il corso si raccorda con quello di storia sociale per una più completa conoscenza dei grandi mutamenti sociali nella modernità contemporanea.


Testi Adottati

S. Musso, Storia del lavoro in Italia. Dall’unità a oggi, Marsilio, Venezia 2002

Modalità Valutazione

Prova orale