21810506 - DIGITAL CITIZENSHIP FOR EU

Il corso fornirà agli studenti una conoscenza approfondita dei principali aspetti giuridici e politici - a livello internazionale ed europeo - che riguardano la vita online dei cittadini, concentrandosi in particolare sui diritti digitali e sull'uso delle tecnologie digitali che consentono di partecipare all'arena politica.

Il corso mira ad ampliare le conoscenze degli studenti sui diritti e i doveri della cittadinanza europea, al fine di sensibilizzarli sulla nuova dimensione assunta dalla cittadinanza europea nella società digitale, soprattutto per comprendere, promuovere e difendere i valori, i principi e i diritti umani online dell'UE.
scheda docente | materiale didattico

Fruizione: 21810624 DIGITAL CITIZENSHIP FOR EU in Relazioni internazionali LM-52 A - Z TORINO RAFFAELE, CARLETTI CRISTIANA, GERMANO LUCA GIUSEPPE

scheda docente | materiale didattico

Fruizione: 21810624 DIGITAL CITIZENSHIP FOR EU in Relazioni internazionali LM-52 A - Z TORINO RAFFAELE, CARLETTI CRISTIANA, GERMANO LUCA GIUSEPPE

Programma

OBIETTIVI E ATTIVITÀ DI APPRENDIMENTO DEL CORSO:
Il modulo "Cittadinanza digitale per l’UE (DiCit4EU)" mira ad ampliare la conoscenza degli studenti circa i diritti e i doveri propri della cittadinanza europea, al fine di aumentare la loro consapevolezza sulla nuova dimensione assunta dalla cittadinanza europea all’interno della società digitale, soprattutto per comprendere, promuovere e difendere online i valori, i principi e i diritti umani dell’UE.
Gli studenti saranno in grado di:
- Esaminare in modo approfondito i punti di vista più significativi riguardanti il tema della cittadinanza digitale nella dimensione europea.
- Essere aggiornati sul quadro giuridico progressivo e sulle misure operative e cooperative con riferimento alla trattazione del tema in stretta correlazione alla protezione dei diritti fondamentali.
- Sviluppare un approccio metodologico d'indagine, grazie a una varietà di attività di apprendimento in classe, come questioni-base, presentazioni orali, compiti di scrittura, relazioni, casi di studio, relatori ospiti.

CONTENUTO:
SEZIONE DUE - PROTEZIONE DEI DIRITTI FONDAMENTALI
- Libertà di espressione e odio online
- Proteggere i bambini online
- Contrastare il terrorismo nello spazio digitale
La seconda sezione (Protezione online dei diritti fondamentali) affronta gli aspetti transnazionali e internazionali della protezione online di particolari diritti fondamentali, cioè la libertà di espressione e la dignità, i diritti dei bambini e i diritti correlati alla sicurezza.
In particolare:
1) Internet Governance@UN - Diritto all'educazione e alla cittadinanza digitale
• Quadro giuridico / Approccio tecnico
• Il dibattito dell’ONU e i contributi dell'Assemblea generale delle Nazioni Unite e del Segretario generale delle Nazioni Unite
• La Governance di Internet e i diritti umani: criticità
• Il contesto UE
• Il contesto italiano
• Educazione e cittadinanza digitale: le basi
2) Libertà di espressione e discorso d’odio (a livello internazionale e in UE)
• Quadro giuridico delle Nazioni Unite - diritti umani
• Il dibattito dell’ONU e le misure programmatiche in materia di discorso d’odio/caso UNESCO
• Il sistema del Consiglio d’Europa: discorso d’odio e violenza
• Il contesto UE
3) Proteggere i bambini online
• Quadro giuridico delle Nazioni Unite - Comitato CRC, UNICEF ed ITU
• La visione dell'OCSE
• Il contesto Consiglio d’Europa
• Il contesto UE: approccio generale / ENOC
• Ricerca scientifica su bambini e Internet
4) Contrastare il terrorismo attraverso gli strumenti digitali: il contesto internazionale ed UE
• Concetti base
• Il quadro giuridico delle Nazioni Unite e il dibattito onusiano
• La dimensione regionale: OSCE
• Il contesto UE



Testi Adottati

Bibliografia:
Il docente provvederà a fornire agli studenti, per ciascuna delle lezioni, tutti i riferimenti documentari e bibliografici principali per approfondire i temi trattati.


Modalità Erogazione

Il corso è impartito in lingua inglese. METODO DI PRESENTAZIONE: Il corso si articola principalmente in lezioni, supportate da presentazioni ppt su tutti gli aspetti sostanziali che trattano il tema. Queste lezioni saranno completate da letture in classe e discussioni sui documenti ufficiali internazionali adottati dall’UE e dalle OI competenti.

Modalità Frequenza

La frequenza è obbligatoria, con una minima tolleranza di assenze permessa.

Modalità Valutazione

LAVORO RICHIESTO E FORMA DI VALUTAZIONE: - Frequenza e partecipazione alle lezioni - Elaborato finale (20%): max 2000 parole.

scheda docente | materiale didattico

Fruizione: 21810624 DIGITAL CITIZENSHIP FOR EU in Relazioni internazionali LM-52 A - Z TORINO RAFFAELE, CARLETTI CRISTIANA, GERMANO LUCA GIUSEPPE