20710069 - LABORATORIO INFORMATICO PER GLI STUDI ANTICHISTICI

Finalità. Il Laboratorio introduce alla conoscenza delle principali risorse informatiche per gli studi storici e filologici relativi all’antichità, all’evo tardo-antico e al medioevo.

D'ANNA ALBERTO

scheda docente | materiale didattico

Programma

Per studenti di Laurea Triennale e Laurea Magistrale.
Secondo semestre. Orario: mercoledì, ore 14–17, Laboratorio Informatico dell’Area di Mondo Antico (LISA).
Inizio del corso: mercoledì 4 marzo 2020.

Il Laboratorio introduce alla conoscenza delle principali risorse informatiche per gli studi storici e filologici relativi all’antichità, all’evo tardo-antico e al medioevo.

- Introduzione. Costituzione di una bibliografia scientifica; modalità di citazione. Gli strumenti per la ricerca bibliografica: repertori bibliografici; consultazione on-line di cataloghi (OPAC); consultazione on-line di libri e periodici (a libero accesso e per abbonamento); recensioni on-line.

- L’analisi dei testi letterari: banche dati di testi; dizionari elettronici; software di analisi testuale e di ricerca lessicale sui testi greci e latini.

- Ricerca delle fonti epigrafiche e papiracee; ricerca e consultazione di manoscritti.

Testi Adottati

Il docente fornisce i materiali didattici necessari allo svolgimento del Laboratorio.

Bibliografia Di Riferimento

T.Numerico-D.Fiormonte-F.Tomasi, L'umanista digitale, Bologna: il Mulino, 2010

Modalità Erogazione

Gli incontri integreranno strettamente aspetto teorico e applicazione pratica; essi, pertanto, avranno luogo presso il laboratorio dell’Area di Studi sul Mondo Antico.

Modalità Frequenza

La frequenza è obbligatoria, pena l’esclusione dal Laboratorio.

Modalità Valutazione

La verifica delle conoscenze e delle capacità operative acquisite avverrà mediante una prova pratica sull'uso degli strumenti mostrati nel corso degli incontri. Crediti acquisiti. Studenti di laurea triennale: i 6 CFU possono essere collocati nel piano di studio come “abilità informatiche” o come “ulteriori conoscenze”. Studenti di laurea magistrale: i 6 CFU sono collocabili nell’ “ambito F”.

D'ANNA ALBERTO

scheda docente | materiale didattico

Programma

Per studenti di Laurea Triennale e Laurea Magistrale.
Secondo semestre. Orario: mercoledì, ore 14–17, Laboratorio Informatico dell’Area di Mondo Antico (LISA).
Inizio del corso: mercoledì 4 marzo 2020.

Il Laboratorio introduce alla conoscenza delle principali risorse informatiche per gli studi storici e filologici relativi all’antichità, all’evo tardo-antico e al medioevo.

- Introduzione. Costituzione di una bibliografia scientifica; modalità di citazione. Gli strumenti per la ricerca bibliografica: repertori bibliografici; consultazione on-line di cataloghi (OPAC); consultazione on-line di libri e periodici (a libero accesso e per abbonamento); recensioni on-line.

- L’analisi dei testi letterari: banche dati di testi; dizionari elettronici; software di analisi testuale e di ricerca lessicale sui testi greci e latini.

- Ricerca delle fonti epigrafiche e papiracee; ricerca e consultazione di manoscritti.

Testi Adottati

Il docente fornisce i materiali didattici necessari allo svolgimento del Laboratorio.

Bibliografia Di Riferimento

T.Numerico-D.Fiormonte-F.Tomasi, L'umanista digitale, Bologna: il Mulino, 2010

Modalità Erogazione

Gli incontri integreranno strettamente aspetto teorico e applicazione pratica; essi, pertanto, avranno luogo presso il laboratorio dell’Area di Studi sul Mondo Antico.

Modalità Frequenza

La frequenza è obbligatoria, pena l’esclusione dal Laboratorio.

Modalità Valutazione

La verifica delle conoscenze e delle capacità operative acquisite avverrà mediante una prova pratica sull'uso degli strumenti mostrati nel corso degli incontri. Crediti acquisiti. Studenti di laurea triennale: i 6 CFU possono essere collocati nel piano di studio come “abilità informatiche” o come “ulteriori conoscenze”. Studenti di laurea magistrale: i 6 CFU sono collocabili nell’ “ambito F”.

D'ANNA ALBERTO

scheda docente | materiale didattico

Programma

Per studenti di Laurea Triennale e Laurea Magistrale.
Secondo semestre. Orario: mercoledì, ore 14–17, Laboratorio Informatico dell’Area di Mondo Antico (LISA).
Inizio del corso: mercoledì 4 marzo 2020.

Il Laboratorio introduce alla conoscenza delle principali risorse informatiche per gli studi storici e filologici relativi all’antichità, all’evo tardo-antico e al medioevo.

- Introduzione. Costituzione di una bibliografia scientifica; modalità di citazione. Gli strumenti per la ricerca bibliografica: repertori bibliografici; consultazione on-line di cataloghi (OPAC); consultazione on-line di libri e periodici (a libero accesso e per abbonamento); recensioni on-line.

- L’analisi dei testi letterari: banche dati di testi; dizionari elettronici; software di analisi testuale e di ricerca lessicale sui testi greci e latini.

- Ricerca delle fonti epigrafiche e papiracee; ricerca e consultazione di manoscritti.

Testi Adottati

Il docente fornisce i materiali didattici necessari allo svolgimento del Laboratorio.

Bibliografia Di Riferimento

T.Numerico-D.Fiormonte-F.Tomasi, L'umanista digitale, Bologna: il Mulino, 2010

Modalità Erogazione

Gli incontri integreranno strettamente aspetto teorico e applicazione pratica; essi, pertanto, avranno luogo presso il laboratorio dell’Area di Studi sul Mondo Antico.

Modalità Frequenza

La frequenza è obbligatoria, pena l’esclusione dal Laboratorio.

Modalità Valutazione

La verifica delle conoscenze e delle capacità operative acquisite avverrà mediante una prova pratica sull'uso degli strumenti mostrati nel corso degli incontri. Crediti acquisiti. Studenti di laurea triennale: i 6 CFU possono essere collocati nel piano di studio come “abilità informatiche” o come “ulteriori conoscenze”. Studenti di laurea magistrale: i 6 CFU sono collocabili nell’ “ambito F”.

D'ANNA ALBERTO

scheda docente | materiale didattico

Programma

Per studenti di Laurea Triennale e Laurea Magistrale.
Secondo semestre. Orario: mercoledì, ore 14–17, Laboratorio Informatico dell’Area di Mondo Antico (LISA).
Inizio del corso: mercoledì 4 marzo 2020.

Il Laboratorio introduce alla conoscenza delle principali risorse informatiche per gli studi storici e filologici relativi all’antichità, all’evo tardo-antico e al medioevo.

- Introduzione. Costituzione di una bibliografia scientifica; modalità di citazione. Gli strumenti per la ricerca bibliografica: repertori bibliografici; consultazione on-line di cataloghi (OPAC); consultazione on-line di libri e periodici (a libero accesso e per abbonamento); recensioni on-line.

- L’analisi dei testi letterari: banche dati di testi; dizionari elettronici; software di analisi testuale e di ricerca lessicale sui testi greci e latini.

- Ricerca delle fonti epigrafiche e papiracee; ricerca e consultazione di manoscritti.

Testi Adottati

Il docente fornisce i materiali didattici necessari allo svolgimento del Laboratorio.

Bibliografia Di Riferimento

T.Numerico-D.Fiormonte-F.Tomasi, L'umanista digitale, Bologna: il Mulino, 2010

Modalità Erogazione

Gli incontri integreranno strettamente aspetto teorico e applicazione pratica; essi, pertanto, avranno luogo presso il laboratorio dell’Area di Studi sul Mondo Antico.

Modalità Frequenza

La frequenza è obbligatoria, pena l’esclusione dal Laboratorio.

Modalità Valutazione

La verifica delle conoscenze e delle capacità operative acquisite avverrà mediante una prova pratica sull'uso degli strumenti mostrati nel corso degli incontri. Crediti acquisiti. Studenti di laurea triennale: i 6 CFU possono essere collocati nel piano di studio come “abilità informatiche” o come “ulteriori conoscenze”. Studenti di laurea magistrale: i 6 CFU sono collocabili nell’ “ambito F”.