20709782 - STORIA DELL'ARTE DEL SEI E SETTECENTO - LM

Il corso, dedicato agli studenti della Laurea Magistrale, è volto ad implementare le conoscenze e la comprensione critica dell’arte e della cultura figurativa in Italia e in Europa nei secoli XVII e XVIII. Si tratta di un periodo battuto dagli studi del secolo scorso soltanto a partire all’incirca dagli anni Venti. Il corso mira dunque a fornire gli strumenti critici e storiografici per affrontare questo segmento della storia dell’arte. Esso intende inoltre fornire le conoscenze sugli artisti e le opere eseguite in questo periodo attraverso una storia della produzione figurativa nei principali centri italiani, studiata sia dal punto di vista della committenza e del mecenatismo, sia, non meno importante, dal punto di vista stilistico e formale. Uno degli obiettivi principali del corso è infatti l’acquisizione da parte degli studenti della capacità di analisi stilistica e conseguentemente dell’abilità attributiva delle opere eseguite in questi due secoli.

TERZAGHI MARIA CRISTINA

scheda docente | materiale didattico

Programma

IL GIOVANE CARAVAGGIO (1571-1603)
Il corso prende in esame il primo periodo dell'attività di Caravaggio, partendo dagli anni lombardi nella bottega milanese di Simone Peterzano, analizzando le ipotesi sull'arrivo a Roma e sugli inizi incerti, passando in rassegna la vita e le opere del grande artista fino al processo del 1603 che consacra il suo successo pubblico. Il metodo privilegerà l'analisi delle opere, a cui si affiancherà lo scandaglio documentario e il dibattito storiografico coinvolgendo le più recenti pubblicazioni sul tema fino alla mostra Peterzano allievo di Tiziano maestro di Caravaggio in cartellone all'Accademia Carrara di Bergamo.

Testi Adottati

I testi adottati sono solo un riferimento, la bibliografia completa verrà fornita durante le lezioni. Le slides del corso si potranno trovare al termine alla pagina web indicata durante il corso.
Una premessa: per le opere di Caravaggio il catalogo di riferimento resta quello di M. Cinotti, Michelangelo Merisi da Caravaggio, Bergamo 1983, ovviamente esso va aggiornato con la bibliografia seguente, ma resta un punto di partenza per tutto quanto precede il 1983.

Peterzano, allievo di Tiziano, maestro di Caravaggio, catalogo della mostra (Bergamo, Accademia Carrara 2020), a cura di S. Facchinetti, F. Frangi, P. Plebani, M.C. Rodeschini, Milano 2020, in particolare il saggio M.C. Terzaghi, Caravaggio 1584-1588: la bottega di Simone Peterzano, pp. 53-65, e le schede delle opere Bacchino malato; I Musici.

Il giovane Caravaggio Sine ira et studio, atti del convegno di studi, a cura di Alessandro Zuccari, Roma (De Luca Editore), 2018, in particolare i saggi di M. Di Sivo; R. Gandolfi; O. Verdi; G. Berra; F. Curti; M.C. Terzaghi.

Caravaggio a Roma, una vita dal vero, catalogo della mostra (Roma, Archivio di Stato), a cura di M. Di Sivo e O. Verdi, Roma 2011, in particolare i saggi di Francesca Curti, Orietta Baroncelli, Antonella Pampalone, M. Di Sivo.


Modalità Erogazione

Il corso si terrà nel secondo semestre e a causa dell'emergenza Covid-19 prevede una serie di lezioni da ascoltare e visionare tramite il sistema di power point con audio inserite sulla piattaforma Teams.

Modalità Valutazione

L'esame consisterà nella redazione di un paper su un argomento assegnato durante il corso.