Valorizzazione della ricerca

Perché un’idea diventi effettivamente fruibile non è sufficiente il lavoro come ricercatori e professori universitari ma è necessaria anche la collaborazione di partner industriali e soggetti esterni interessati ai prodotti della ricerca scientifica che possano permetterne lo sviluppo e l’industrializzazione e di investitori in grado di finanziare le attività di ricerca, sviluppo e commercializzazione. Anche e soprattutto in quest’ultima fase è necessario avere presenti le finalità ultime che hanno portato al concepimento e alla commercializzazione di una idea e di un prodotto nel pieno rispetto della persona umana e al fine del progresso della società, mostrando sempre particolare attenzione alla valorizzazione dei giovani (neolaureati, dottorandi, borsisti), alla promozione dell’occupazione giovanile e allo sviluppo sostenibile nell’ottica di un maggior rispetto della natura e dell’ambiente.

È evidente che si può avere un impatto significativo sulla società solo se si è capaci di interloquire da posizioni di forza con le istituzioni che governano la politica industriale e regolano i finanziamenti pubblici e privati per la ricerca e per lo sviluppo economico. Roma Tre svolgerà un ruolo primario nel rapporto con le aziende e gli investitori in tutte le fasi del processo complesso che porta dall’idea all’industrializzazione del prodotto.

A tale scopo sono stati già avviati e verranno ulteriormente intensificati incontri strategici e operativi con il “top management” delle principali realtà produttive, economiche e professionali italiane e straniere con interessi in Italia (Link identifier #identifier__167656-1Roma Tre incontra le aziende).

Lo sviluppo delle tecnologie dell’informazione e delle comunicazioni e la diffusione di modelli di produzione e di consumo di massa hanno innescato e amplificato crisi ambientali globali, come quella climatica, e crisi locali, come inquinamenti e rischi sanitari, che stanno compromettendo la qualità della vita e pongono una pesante ipoteca sulle condizioni di vita delle future generazioni.

Si considera, quindi, strategico il dare massimo rilievo agli aspetti relativi alla sostenibilità ambientale ed energetica che rappresentano oggi la condizione essenziale per l’affermazione della qualità della vita dei singoli e della società umana.

Informazioni di sistema 23 ottobre 2018