20710215 - Letteratura spagnola I

Uno degli obiettivi generali del CdS è la conoscenza avanzata di due letterature straniere relative alle due lingue prescelte, con particolare attenzione alle dinamiche interculturali e transculturali, con l’obiettivo di affinare la capacità di interpretare fenomeni culturali, attraverso gli strumenti e le metodologie dell’analisi letteraria, culturale e storica.

L’insegnamento di Letteratura spagnola I rientra tra le attività formative caratterizzanti del settore “Letterature straniere” e mira all'obiettivo sopra descritto. Introduce lo studente alla conoscenza e comprensione della cultura letteraria spagnola attraverso la lettura di testi rappresentativi, analizzati con particolare attenzione anche alle dinamiche interculturali e transculturali; lo studente verrà altresì introdotto agli strumenti e alle metodologie dell’analisi letteraria, culturale e storica.

Lo studente sarà in grado di leggere e comprendere testi letterari in lingua applicando gli strumenti e le metodologie di analisi apprese; possiederà inoltre le abilità comunicative necessarie per la rielaborazione e la trasmissione dei contenuti disciplinari.

Canali

RESTA ILARIA

scheda docente | materiale didattico

Programma

Il corso si propone di esplorare il 'fatum' tragico nel teatro spagnolo attraverso l’analisi di alcuni testi rappresentativi inclusi in un orizzonte temporale, culturale e letterario che va dal XVII secolo fino agli anni ’50 del Novecento. Mediante la lettura e il commento critico dei testi indicati, lo studente verrà introdotto allo studio della cultura e della letteratura spagnole e all’acquisizione di nozioni metodologiche di base per l’analisi dei testi drammaturgici.

Testi Adottati

TESTI (laddove si indica un’edizione specifica, si tratta di quella richiesta per la preparazione dell’esame):

• Lope de Vega, Il cavaliere di Olmedo, trad. di F. Antonucci, testo spagnolo a fronte, in Il teatro dei Secoli d’Oro, a cura di M. G. Profeti, Milano, Bompiani, vol. I);
• Calderón de la Barca, La vita è un sogno, ed. F. Antonucci, testo spagnolo a fronte, Venezia, Marsilio;
• Federico García Lorca, Bodas de sangre/Nozze di sangue, edizione bilingue a cura di E. Pittarello, Venezia, Marsilio;
• Alfonso Sastre, Escuadra hacia la muerte/Squadra verso la morte. Edición, estudio crítico y traducción de Enrico di Pastena, Pisa, ETS, 2013.

NB. La lettura dei testi deve essere integrale e sarà verificata in sede d'esame.

Bibliografia Di Riferimento

CRITICA e NOZIONI DI STORIA E STORIA LETTERARIA: a) F. Antonucci, Calderón de la Barca, Roma, Salerno Editrice, 2020 (cap. I [1., 2., 3.]; cap. III [1., 5.]); b) F. Antonucci, Il Novecento letterario spagnolo: percorsi, Pisa, ETS (unità 7); c) D. Manera, M. Bianchi, G. Calabrese, S. Cattaneo, S. Trecca, Letteratura spagnola contemporanea, Pearson, 2020 (Parte 1 pp. 3-15; Parte 3 pp. 407-424); d) L. Chines, C. Varotti, Che cos’è un testo letterario, Roma, Carocci (capp. 1-2); e) Le introduzioni alle edizioni consigliate (vedi punto 1, Testi).

Modalità Erogazione

Il corso si svolgerà secondo diverse tipologie di didattica assistita, consistenti in lezioni frontali affiancate ad altre attività, quali: presentazioni e/o lavori di gruppo in aula, esercitazioni scritte valutabili ai fini dell’esame. La sezione dedicata all’inquadramento storico-culturale e letterario dei testi del Siglo de Oro si svolgerà nella prima parte del corso tramite lezioni frontali, nelle quali si forniranno anche alcune nozioni metodologiche di base per l’analisi del testo drammaturgico. Per l’analisi e il commento delle opere indicate nel programma nel punto ‘Testi’, così come per le nozioni necessarie a fornire un quadro di riferimento storico-culturale delle altre opere, le lezioni frontali saranno affiancate alle altre forme di didattica assistita sopraindicate. Nel caso in cui l’emergenza Covid-19 dovesse prolungarsi, le lezioni si svolgeranno a distanza sulla piattaforma Microsoft Teams.

Modalità Frequenza

La frequenza attiva e costante è vivamente consigliata per una adeguata preparazione dell’esame. Lo studente frequentante sarà portato a svolgere durante il corso una serie di esercitazioni in itinere che contribuiranno per il 30% alla valutazione finale delle competenze. Gli studenti non frequentanti sono invitati a contattare la docente almeno due mesi prima dell’appello a cui intendono presentarsi. Durante il colloquio, la docente provvederà a indicare il programma specifico per la modalità ‘non frequentante’ (diverso da quello sopraindicato) e darà tutte le informazioni e i materiali di supporto per lo studio individuale. Non sarà consentito lo svolgimento dell’esame a coloro che non abbiano seguito questo iter.

Modalità Valutazione

È prevista una valutazione in itinere delle nozioni teorico-metodologiche e delle conoscenze letterarie acquisite attraverso una serie esercitazioni individuali e/o di gruppo assegnate in aula (o sulla piattaforma Microsoft Teams) da svolgersi sia in forma scritta che orale. Le esercitazioni in itinere contribuiranno per il 30% al voto finale; il restante 70% del voto deriverà dalla verifica finale, in forma orale, delle competenze acquisite. Nel caso di prolungamento dell’emergenza Covid-19, saranno recepite tutte le disposizioni che regolino le modalità di svolgimento della valutazione degli studenti. In particolare, la prova finale di profitto si svolgerà tramite l’uso della piattaforma Microsoft Teams.

PEZZINI SARA

scheda docente | materiale didattico

Programma


Lo studente verrà introdotto allo studio della cultura e della letteratura spagnole attraverso una lettura critica delle opere indicate. In particolare, il corso si propone di esplorare la presenza, costante e cangiante, fra le epoche e tra i generi letterari, del binomio amore/morte attraverso la lettura, il commento e l’analisi di alcuni testi canonici della letteratura spagnola


RISULTATI DI APPRENDIMENTO ATTESI

A) Competenze storico-letterarie e culturali
La cultura spagnola del Siglo de Oro (poesia e teatro)
La cultura spagnola tra romanticismo e modernismo (poesia, teatro e prosa)
La cultura spagnola nell’epoca delle avanguardie (poesia e teatro)
Linee evolutive della società spagnola
Ruoli e funzioni del maschile e del femminile nella società spagnola (evoluzione)

B) Competenze tematiche
Amore e morte in chiave tragicomica
Amore e morte in chiave tragica
Amore e morte in chiave romantica
Amore e morte in chiave decadentista

C) Competenze metodologiche
Metodologie di approccio ai fenomeni sociali e culturali
Metodologie di approccio ai fenomeni letterari
Basi metodologiche per l’analisi del testo letterario (approccio tematico e formale)


Testi Adottati

TESTI

• F. de Rojas, "La Celestina", introduzione di C. Samonà, Milano, BUR (edizione obbligatoria);
• Garcilaso de la Vega, "Egloga I", messa a disposizione dai docenti;
• Federico García Lorca, "Nozze di sangue", edizione di E. Pittarello, Venezia, Marsilio (edizione obbligatoria)
• Breve antologia di poesie dal classicismo alla generazione del 27, messa a disposizione dai docenti;
• Breve antologia sulle figurazioni del don Giovanni dalle origini al decadentismo modernista (estratti da Tirso de Molina, José de Espronceda, José Zorrilla, Ramón del Valle-Inclán), messa a disposizione dai docenti.

CRITICA E NOZIONI DI STORIA LETTERARIA:

• Carlos Alvar, José Carlos Mainer, Rosa Navarro, "Storia della letteratura spagnola", Vol. I, Torino, Einaudi (solo alcune parti indicate dai docenti all’inizio del corso);
• F. Antonucci, "Il Novecento letterario spagnolo: percorsi", Pisa, ETS (solo alcune parti indicate dai docenti);
• Le introduzioni alle edizioni obbligatorie delle opere indicate alla sezione TESTI;
• Cesare Segre, “Analisi concettuale della I Egloga di Garcilaso”, messo a disposizione dai docenti;
• altri materiali critici e/o di supporto messi a disposizione dai docenti.



Bibliografia Di Riferimento

Cfr. TESTI ADOTTATI

Modalità Erogazione

MODALITÀ EROGAZIONE 36 ore di lezioni frontali. NOTA BENE: Qualora persistano le condizioni di emergenza dovute alla pandemia da COVID-19, il corso si svolgerà in modalità telematica, attraverso video-lezioni su piattaforma Microsoft TEAMS.

Modalità Frequenza

Agli studenti frequentanti si richiede una partecipazione attiva e regolare ai corsi. Si prevedono dei lavori in itinere orali e scritti che la docente assegnerà durante il corso. Per i non frequentanti è previsto un programma specifico, che lo studente dovrà concordare con un colloquio conoscitivo obbligatorio almeno due mesi prima dell'appello in cui intende sostenere l'esame.

Modalità Valutazione

Superamento dell’esame orale finale con eventuali modifiche al programma sulla base di quanto fatto in aula. NOTA BENE: Qualora persistano le condizioni di emergenza dovute alla pandemia da COVID-19, l'esame si svolgerà con un colloquio orale, tenuto con modalità a distanza, tramite conferenza audio-video con l’utilizzo della piattaforma Microsoft Teams.

TRECCA SIMONE

scheda docente | materiale didattico

Programma

Lo studente verrà introdotto allo studio della cultura e della letteratura spagnole attraverso una lettura critica delle opere indicate. In particolare, il corso si propone di esplorare la presenza, costante e cangiante, fra le epoche e tra i generi letterari, del binomio amore/morte attraverso la lettura, il commento e l’analisi di alcuni testi canonici della letteratura spagnola.

RISULTATI DI APPRENDIMENTO ATTESI
A) Competenze storico-letterarie e culturali
La cultura spagnola del Siglo de Oro (poesia e teatro)
La cultura spagnola tra romanticismo e modernismo (poesia, teatro e prosa)
La cultura spagnola nell’epoca delle avanguardie (poesia e teatro)
Linee evolutive della società spagnola
Ruoli e funzioni del maschile e del femminile nella società spagnola (evoluzione)

B) Competenze tematiche
Amore e morte in chiave tragicomica
Amore e morte in chiave tragica
Amore e morte in chiave romantica
Amore e morte in chiave decadentista

C) Competenze metodologiche
Metodologie di approccio ai fenomeni sociali e culturali
Metodologie di approccio ai fenomeni letterari
Basi metodologiche per l’analisi del testo letterario (approccio tematico e formale)


Testi Adottati

• F. de Rojas, La Celestina, introduzione di C. Samonà, Milano, BUR (edizione obbligatoria);
• Garcilaso de la Vega, Egloga I, messa a disposizione dai docenti;
• Federico García Lorca, Nozze di sangue, edizione di E. Pittarello, Venezia, Marsilio (edizione obbligatoria)
• Breve antologia di poesie dal classicismo alla generazione del 27, messa a disposizione dai docenti;
• Breve antologia sulle figurazioni del don Giovanni dalle origini al decadentismo modernista (estratti da Tirso de Molina, José de Espronceda, José Zorrilla, Ramón del Valle-Inclán), messa a disposizione dai docenti


Bibliografia Di Riferimento

• Carlos Alvar, José Carlos Mainer, Rosa Navarro, Storia della letteratura spagnola. Vol. I, Torino, Einaudi (solo alcune parti indicate dai docenti all’inizio del corso); • F. Antonucci, Il Novecento letterario spagnolo: percorsi, Pisa, ETS (solo alcune parti indicate dai docenti); • Le introduzioni alle edizioni obbligatorie delle opere indicate alla sezione TESTI; • Cesare Segre, “Analisi concettuale della I Egloga di Garcilaso”, messa a disposizione dai docenti; • Altri materiali critici o di supporto messi a disposizione dai docenti.

Modalità Erogazione

Il corso si svolgerà attraverso un totale di 15 lezioni frontali di due ore ciascuna (vedi modalità di frequenza), cui si aggiungeranno altre attività assistite programmate (per un carico di 6 ore più il lavoro autonomo dello studente) e rese note attraverso la piattaforma Microsoft TEAMS e durante il corso stesso, secondo modalità specificamente indicate nelle medesime sedi. Gli studenti che, pur frequentanti, saranno impossibilitati a prendere parte alle 6 ore di attività assistite colmeranno la lacuna con attività personalizzate equivalenti al carico didattico degli studenti che vi avranno preso parte.

Modalità Frequenza

NOTA BENE: Qualora persistano le condizioni emergenziali dovute alla pandemia da COVID-19, il corso si svolgerà in modalità telematica, attraverso videolezioni su piattaforma Microsoft TEAMS. Per i non frequentanti è previsto un programma specifico, che lo studente dovrà concordare con un colloquio conoscitivo obbligatorio almeno due mesi prima dell'appello in cui intende sostenere l'esame.

Modalità Valutazione

L’acquisizione delle “Competenze storico-letterarie e culturali” sarà verificata tramite una valutazione formativa in itinere obbligatoria, che si svolgerà prima del termine del corso e che darà accesso alla prova orale. L’acquisizione delle “Competenze tematiche” e delle “Competenze metodologiche” sarà valutata tramite attività di analisi e commento delle opere in programma durante il corso e tramite attività di valutazione e autovalutazione in itinere. Le competenze non verificate in aula saranno valutate durante la prova orale, che si volgerà nelle date degli appelli d’esame. NOTA BENE: Qualora persistano le condizioni emergenziali dovute alla pandemia da COVID-19, l'esame si svolgerà con un colloquio orale, tenuto con modalità a distanza, tramite conferenza audio-video con l’utilizzo della piattaforma Microsoft Teams.

RESTA ILARIA

scheda docente | materiale didattico

Programma

Il corso si propone di esplorare il 'fatum' tragico nel teatro spagnolo attraverso l’analisi di alcuni testi rappresentativi inclusi in un orizzonte temporale, culturale e letterario che va dal XVII secolo fino agli anni ’50 del Novecento. Mediante la lettura e il commento critico dei testi indicati, lo studente verrà introdotto allo studio della cultura e della letteratura spagnole e all’acquisizione di nozioni metodologiche di base per l’analisi dei testi drammaturgici.

Testi Adottati

TESTI (laddove si indica un’edizione specifica, si tratta di quella richiesta per la preparazione dell’esame):

• Lope de Vega, Il cavaliere di Olmedo, trad. di F. Antonucci, testo spagnolo a fronte, in Il teatro dei Secoli d’Oro, a cura di M. G. Profeti, Milano, Bompiani, vol. I);
• Calderón de la Barca, La vita è un sogno, ed. F. Antonucci, testo spagnolo a fronte, Venezia, Marsilio;
• Federico García Lorca, Bodas de sangre/Nozze di sangue, edizione bilingue a cura di E. Pittarello, Venezia, Marsilio;
• Alfonso Sastre, Escuadra hacia la muerte/Squadra verso la morte. Edición, estudio crítico y traducción de Enrico di Pastena, Pisa, ETS, 2013.

NB. La lettura dei testi deve essere integrale e sarà verificata in sede d'esame.

Bibliografia Di Riferimento

CRITICA e NOZIONI DI STORIA E STORIA LETTERARIA: a) F. Antonucci, Calderón de la Barca, Roma, Salerno Editrice, 2020 (cap. I [1., 2., 3.]; cap. III [1., 5.]); b) F. Antonucci, Il Novecento letterario spagnolo: percorsi, Pisa, ETS (unità 7); c) D. Manera, M. Bianchi, G. Calabrese, S. Cattaneo, S. Trecca, Letteratura spagnola contemporanea, Pearson, 2020 (Parte 1 pp. 3-15; Parte 3 pp. 407-424); d) L. Chines, C. Varotti, Che cos’è un testo letterario, Roma, Carocci (capp. 1-2); e) Le introduzioni alle edizioni consigliate (vedi punto 1, Testi).

Modalità Erogazione

Il corso si svolgerà secondo diverse tipologie di didattica assistita, consistenti in lezioni frontali affiancate ad altre attività, quali: presentazioni e/o lavori di gruppo in aula, esercitazioni scritte valutabili ai fini dell’esame. La sezione dedicata all’inquadramento storico-culturale e letterario dei testi del Siglo de Oro si svolgerà nella prima parte del corso tramite lezioni frontali, nelle quali si forniranno anche alcune nozioni metodologiche di base per l’analisi del testo drammaturgico. Per l’analisi e il commento delle opere indicate nel programma nel punto ‘Testi’, così come per le nozioni necessarie a fornire un quadro di riferimento storico-culturale delle altre opere, le lezioni frontali saranno affiancate alle altre forme di didattica assistita sopraindicate. Nel caso in cui l’emergenza Covid-19 dovesse prolungarsi, le lezioni si svolgeranno a distanza sulla piattaforma Microsoft Teams.

Modalità Frequenza

La frequenza attiva e costante è vivamente consigliata per una adeguata preparazione dell’esame. Lo studente frequentante sarà portato a svolgere durante il corso una serie di esercitazioni in itinere che contribuiranno per il 30% alla valutazione finale delle competenze. Gli studenti non frequentanti sono invitati a contattare la docente almeno due mesi prima dell’appello a cui intendono presentarsi. Durante il colloquio, la docente provvederà a indicare il programma specifico per la modalità ‘non frequentante’ (diverso da quello sopraindicato) e darà tutte le informazioni e i materiali di supporto per lo studio individuale. Non sarà consentito lo svolgimento dell’esame a coloro che non abbiano seguito questo iter.

Modalità Valutazione

È prevista una valutazione in itinere delle nozioni teorico-metodologiche e delle conoscenze letterarie acquisite attraverso una serie esercitazioni individuali e/o di gruppo assegnate in aula (o sulla piattaforma Microsoft Teams) da svolgersi sia in forma scritta che orale. Le esercitazioni in itinere contribuiranno per il 30% al voto finale; il restante 70% del voto deriverà dalla verifica finale, in forma orale, delle competenze acquisite. Nel caso di prolungamento dell’emergenza Covid-19, saranno recepite tutte le disposizioni che regolino le modalità di svolgimento della valutazione degli studenti. In particolare, la prova finale di profitto si svolgerà tramite l’uso della piattaforma Microsoft Teams.

PEZZINI SARA

scheda docente | materiale didattico

Programma


Lo studente verrà introdotto allo studio della cultura e della letteratura spagnole attraverso una lettura critica delle opere indicate. In particolare, il corso si propone di esplorare la presenza, costante e cangiante, fra le epoche e tra i generi letterari, del binomio amore/morte attraverso la lettura, il commento e l’analisi di alcuni testi canonici della letteratura spagnola


RISULTATI DI APPRENDIMENTO ATTESI

A) Competenze storico-letterarie e culturali
La cultura spagnola del Siglo de Oro (poesia e teatro)
La cultura spagnola tra romanticismo e modernismo (poesia, teatro e prosa)
La cultura spagnola nell’epoca delle avanguardie (poesia e teatro)
Linee evolutive della società spagnola
Ruoli e funzioni del maschile e del femminile nella società spagnola (evoluzione)

B) Competenze tematiche
Amore e morte in chiave tragicomica
Amore e morte in chiave tragica
Amore e morte in chiave romantica
Amore e morte in chiave decadentista

C) Competenze metodologiche
Metodologie di approccio ai fenomeni sociali e culturali
Metodologie di approccio ai fenomeni letterari
Basi metodologiche per l’analisi del testo letterario (approccio tematico e formale)


Testi Adottati

TESTI

• F. de Rojas, "La Celestina", introduzione di C. Samonà, Milano, BUR (edizione obbligatoria);
• Garcilaso de la Vega, "Egloga I", messa a disposizione dai docenti;
• Federico García Lorca, "Nozze di sangue", edizione di E. Pittarello, Venezia, Marsilio (edizione obbligatoria)
• Breve antologia di poesie dal classicismo alla generazione del 27, messa a disposizione dai docenti;
• Breve antologia sulle figurazioni del don Giovanni dalle origini al decadentismo modernista (estratti da Tirso de Molina, José de Espronceda, José Zorrilla, Ramón del Valle-Inclán), messa a disposizione dai docenti.

CRITICA E NOZIONI DI STORIA LETTERARIA:

• Carlos Alvar, José Carlos Mainer, Rosa Navarro, "Storia della letteratura spagnola", Vol. I, Torino, Einaudi (solo alcune parti indicate dai docenti all’inizio del corso);
• F. Antonucci, "Il Novecento letterario spagnolo: percorsi", Pisa, ETS (solo alcune parti indicate dai docenti);
• Le introduzioni alle edizioni obbligatorie delle opere indicate alla sezione TESTI;
• Cesare Segre, “Analisi concettuale della I Egloga di Garcilaso”, messo a disposizione dai docenti;
• altri materiali critici e/o di supporto messi a disposizione dai docenti.



Bibliografia Di Riferimento

Cfr. TESTI ADOTTATI

Modalità Erogazione

MODALITÀ EROGAZIONE 36 ore di lezioni frontali. NOTA BENE: Qualora persistano le condizioni di emergenza dovute alla pandemia da COVID-19, il corso si svolgerà in modalità telematica, attraverso video-lezioni su piattaforma Microsoft TEAMS.

Modalità Frequenza

Agli studenti frequentanti si richiede una partecipazione attiva e regolare ai corsi. Si prevedono dei lavori in itinere orali e scritti che la docente assegnerà durante il corso. Per i non frequentanti è previsto un programma specifico, che lo studente dovrà concordare con un colloquio conoscitivo obbligatorio almeno due mesi prima dell'appello in cui intende sostenere l'esame.

Modalità Valutazione

Superamento dell’esame orale finale con eventuali modifiche al programma sulla base di quanto fatto in aula. NOTA BENE: Qualora persistano le condizioni di emergenza dovute alla pandemia da COVID-19, l'esame si svolgerà con un colloquio orale, tenuto con modalità a distanza, tramite conferenza audio-video con l’utilizzo della piattaforma Microsoft Teams.

TRECCA SIMONE

scheda docente | materiale didattico

Programma

Lo studente verrà introdotto allo studio della cultura e della letteratura spagnole attraverso una lettura critica delle opere indicate. In particolare, il corso si propone di esplorare la presenza, costante e cangiante, fra le epoche e tra i generi letterari, del binomio amore/morte attraverso la lettura, il commento e l’analisi di alcuni testi canonici della letteratura spagnola.

RISULTATI DI APPRENDIMENTO ATTESI
A) Competenze storico-letterarie e culturali
La cultura spagnola del Siglo de Oro (poesia e teatro)
La cultura spagnola tra romanticismo e modernismo (poesia, teatro e prosa)
La cultura spagnola nell’epoca delle avanguardie (poesia e teatro)
Linee evolutive della società spagnola
Ruoli e funzioni del maschile e del femminile nella società spagnola (evoluzione)

B) Competenze tematiche
Amore e morte in chiave tragicomica
Amore e morte in chiave tragica
Amore e morte in chiave romantica
Amore e morte in chiave decadentista

C) Competenze metodologiche
Metodologie di approccio ai fenomeni sociali e culturali
Metodologie di approccio ai fenomeni letterari
Basi metodologiche per l’analisi del testo letterario (approccio tematico e formale)


Testi Adottati

• F. de Rojas, La Celestina, introduzione di C. Samonà, Milano, BUR (edizione obbligatoria);
• Garcilaso de la Vega, Egloga I, messa a disposizione dai docenti;
• Federico García Lorca, Nozze di sangue, edizione di E. Pittarello, Venezia, Marsilio (edizione obbligatoria)
• Breve antologia di poesie dal classicismo alla generazione del 27, messa a disposizione dai docenti;
• Breve antologia sulle figurazioni del don Giovanni dalle origini al decadentismo modernista (estratti da Tirso de Molina, José de Espronceda, José Zorrilla, Ramón del Valle-Inclán), messa a disposizione dai docenti


Bibliografia Di Riferimento

• Carlos Alvar, José Carlos Mainer, Rosa Navarro, Storia della letteratura spagnola. Vol. I, Torino, Einaudi (solo alcune parti indicate dai docenti all’inizio del corso); • F. Antonucci, Il Novecento letterario spagnolo: percorsi, Pisa, ETS (solo alcune parti indicate dai docenti); • Le introduzioni alle edizioni obbligatorie delle opere indicate alla sezione TESTI; • Cesare Segre, “Analisi concettuale della I Egloga di Garcilaso”, messa a disposizione dai docenti; • Altri materiali critici o di supporto messi a disposizione dai docenti.

Modalità Erogazione

Il corso si svolgerà attraverso un totale di 15 lezioni frontali di due ore ciascuna (vedi modalità di frequenza), cui si aggiungeranno altre attività assistite programmate (per un carico di 6 ore più il lavoro autonomo dello studente) e rese note attraverso la piattaforma Microsoft TEAMS e durante il corso stesso, secondo modalità specificamente indicate nelle medesime sedi. Gli studenti che, pur frequentanti, saranno impossibilitati a prendere parte alle 6 ore di attività assistite colmeranno la lacuna con attività personalizzate equivalenti al carico didattico degli studenti che vi avranno preso parte.

Modalità Frequenza

NOTA BENE: Qualora persistano le condizioni emergenziali dovute alla pandemia da COVID-19, il corso si svolgerà in modalità telematica, attraverso videolezioni su piattaforma Microsoft TEAMS. Per i non frequentanti è previsto un programma specifico, che lo studente dovrà concordare con un colloquio conoscitivo obbligatorio almeno due mesi prima dell'appello in cui intende sostenere l'esame.

Modalità Valutazione

L’acquisizione delle “Competenze storico-letterarie e culturali” sarà verificata tramite una valutazione formativa in itinere obbligatoria, che si svolgerà prima del termine del corso e che darà accesso alla prova orale. L’acquisizione delle “Competenze tematiche” e delle “Competenze metodologiche” sarà valutata tramite attività di analisi e commento delle opere in programma durante il corso e tramite attività di valutazione e autovalutazione in itinere. Le competenze non verificate in aula saranno valutate durante la prova orale, che si volgerà nelle date degli appelli d’esame. NOTA BENE: Qualora persistano le condizioni emergenziali dovute alla pandemia da COVID-19, l'esame si svolgerà con un colloquio orale, tenuto con modalità a distanza, tramite conferenza audio-video con l’utilizzo della piattaforma Microsoft Teams.