Rete WiFi

L’Università degli Studi Roma Tre mette a disposizione un servizio di connessione a internet tramite rete wireless su tecnologia 802.11b/g/n/ac.  Il servizio di accesso alla rete mediante tecnologia Wi-Fi è disponibile per il personale docente e non docente, per gli studenti e per ospiti autorizzati dall’ateneo.

L’accesso al servizio è consentito tramite delle credenziali rilasciate dall’ateneo: per il personale tramite account di dominio, per gli studenti tramite le credenziali di accesso al Portale dello Studente, per gli ospiti tramite credenziali rilasciate dagli uffici informatici preposti.

Per accedere al servizio è possibile collegarsi a una delle seguenti reti:

Rm3Wi-Fi

E’ una rete aperta, pensata per un utilizzo rapido e saltuario e per permettere l’accesso agli apparati che non prevedono la trasmissione in modalità WPA2, tale modalità di accesso, eccezione fatta per l’inserimento delle credenziali nella fase di autenticazione, i dati sono trasmessi in chiaro (scelta sconsigliata). 

Modalità di accesso alla rete Rm3Wi-Fi

Per accedere al servizio è sufficiente connettersi direttamente alla rete wireless “Rm3Wi-Fi”, (selezionandola tra quelle disponibili), aprire un browser (Chrome, Firefox, Safari, Internet Explorer, ecc.), digitare un qualsiasi indirizzo internet ed inserire le proprie credenziali nella pagina web di autenticazione.

Rm3Wi-FiWPA

E’ una rete ideata per  un utilizzo più sicuro del servizio, in particolar modo, nel caso in cui si effettuino operazioni di trattamento di dati sensibili, è fortemente consigliato l’impiego della rete Rm3Wi-FiWPA che prevede la trasmissione dei dati in modalità cifrata.  L’accesso alla rete è possibile connettendosi alla rete wireless Rm3Wi-FiWiPA utilizzando la chiave Uniroma3WiFi (rispettando attentamente le lettere maiuscole e minuscole indicate).

Modalità di accesso alla rete Rm3Wi-FiWPA

Per accedere al servizio è sufficiente connettersi direttamente alla rete wireless “Rm3Wi-FiWPA” (selezionandola tra quelle disponibili), inserire la chiave di rete WPA Uniroma3WiFi (rispettando attentamente le lettere maiuscole e minuscole indicate) e, non appena connessi, aprire un Browser (Chrome, Firefox, Safari, Internet Explorer, ecc.), digitare un qualsiasi indirizzo internet ed inserire le proprie credenziali nella pagina web di autenticazione.

Entrambe le suddette reti, consentono l’accesso al portale Link identifier #identifier__90960-1www.uniroma3.it e ad altri servizi di base dell’Università Roma Tre, senza la necessità di effettuare l’autenticazione.

Account temporanei

In circostanze specifiche (es. per ospiti o in occasioni di eventi), l’Ateneo concede l’accesso ai propri servizi wireless anche a soggetti esterni rilasciando account temporanei, la richiesta deve essere effettuata da un membro del  personale strutturato in possesso delle credenziali di dominio; per maggiori informazioni si può consultare la pagina Link identifier #identifier__19616-2Richiesta account temporanei

L’accesso alla rete comporta l’accettazione del Link identifier #identifier__143824-3Regolamento di utilizzo della rete di Ateneo, in particolare si rammenta che la connessione alla rete è utilizzabile solo per fini didattici e che è vietato:

  • l’utilizzo per attività illegali, quali il download di materiale protetto da diritto d’autore (film, musica, ecc.);
  • l’installazione di Hot Spot Wireless non autorizzati o la configurazione del proprio calcolatore come Hot Spot

Link identifier #identifier__109485-4Frequently Asked Questions (FAQ)

 

Wireless e Federazioni

L’Università degli Studi RomaTre, aderisce alle Link identifier #identifier__45872-5Policy Garr, sostiene la diffusione e l’uso della rete wireless di utenti riconosciuti; a tale scopo aderisce e promuove accordi con altri enti e federazioni, contribuendo alla loro crescita.

Oltre alle reti ordinarie, sono disponibili ulteriori modalità di connessione wireless indirizzate al personale esterno: accordi quadro e adesioni alle maggiori federazioni (Eduroam, Wifi metropolitano…) permettono a molti di beneficiare della nostra connessione wireless.

Paolo Capozucca 18 Maggio 2021