Capire il presente. Immaginare il futuro. A distanza

Link identifier archive #link-archive-thumb-soap-64588
Capire il presente. Immaginare il futuro. A distanza
Democrazia, diritti, sfide culturali, educative e scientifiche ai tempi del Covid-19, sono questi i temi dei sette incontri in forma di dialogo che costituiscono l’iniziativa di Ateneo “Capire il presente. Immaginare il futuro. A distanza” curata da Patrizio Gonnella e Marco Ruotolo e promossa dal Dipartimento di Giurisprudenza.
 
Gli incontri, che vedranno come protagonisti illustri esponenti del mondo accademico, del giornalismo, del diritto, dell’economia, della medicina, si terranno a partire dal 27 aprile tutti i lunedì e i giovedì dalle ore 18.30 alle 19.30 sulla piattaforma Microsoft Teams.

Link identifier #identifier__38861-1Istruzioni per l’utilizzo di Teams per utenti esterni a Roma Tre
 
Calendario degli incontri
 
Lunedì 27 aprile 2020
Democrazia e diritti in equilibrio
Luigi Ferrajoli e Nadia Urbinati
Coordina Marco Ruotolo
Link identifier #identifier__158054-2Video dell'incontro
 
Giovedì 30 aprile 2020
Il rapporto tra lo Stato e le Regioni alla prova dell’emergenza
Giovanni Serges e Sandro Staiano
Coordina Manuela Perrone
Link identifier #identifier__1859-3Video dell'incontro
 
Lunedì 4 maggio 2020
Informazione e privacy ai tempi del distanziamento sociale
Carola Frediani, Saverio Tommasi e Giuseppina Paterniti Martello  
Coordina Giorgio Resta
Link identifier #identifier__31643-4Video dell'incontro
 
Giovedì 7 maggio 2020
Le sfide del lavoro, della solidarietà, della finanza e del welfare nell’Italia del dopo COVID-19
Alessandro Messina e Silvana Sciarra
Coordina Elena Granaglia
Link identifier #identifier__30757-5Video dell'incontro
 
Lunedì 11 maggio 2020
Il rapporto tra la scienza e la politica ai tempi del COVID-19
Aldo Morrone e Mauro Dorato  
Coordina Anna Lisa Antonucci
Link identifier #identifier__98244-6Video dell'incontro
 
Giovedì 14 maggio 2020
Le frontiere della conoscenza, della cultura e dell’istruzione ai tempi del COVID-19
Eraldo Affinati, Paolo Limonta e Eleonora Santoro
Coordina Giancarlo Monina
Link identifier #identifier__63558-7Video dell'incontro

Giovedì 21 maggio 2020
La pena nella pena
Mauro Palma e Marco Tarquinio
Coordina Patrizio Gonnella
Link identifier #identifier__82914-8Video dell'incontro
 
I relatori: 
Eraldo Affinati

Scrittore e insegnante. Editorialista per varie testate giornalistiche. Insegna presso La Città dei ragazzi. La Città dei ragazzi nasce nel secondo dopoguerra, quando Monsignor Patrick Carroll-Abbing decise di occuparsi dei ragazzi di strada a Roma. Il suo ultimo libro si intitola Via dalla pazza classe. Educare per vivere, Mondadori.

Annalisa Antonucci
Giornalista dell’agenzia di stampa Ansa, di cui è stata a lungo capo-redattrice nel settore sociale; collabora con l’Osservatore Romano.

Mauro Dorato
Insegna Filosofia della scienza presso il Dipartimento di Filosofia, Comunicazione e Spettacolo dell’Università Roma Tre. Si è occupato del rapporto tra scienza e politica. Ha pubblicato di recente il libro Disinformazione scientifica e democrazia, Raffaello Cortina editore.

Luigi Ferrajoli  
Professore emerito di Filosofia del diritto all’Università Roma Tre ed ex magistrato. Insignito nella sua lunga carriera con più di trenta lauree honoris causa in diversi Paesi. Autore di opere di teoria del diritto e della democrazia riconosciute quali modelli teorici di straordinario valore a livello globale.

Carola Frediani
È cybersecurity awareness. Ha scritto di nuove tecnologie, cultura digitale, privacy, e hacking per L’Espresso, Wired, Corriere della Sera, Sky.it, Il Secolo XIX, DailyDot, TechPresident, Motherboard. Dal 2016 al 2018 ha lavorato per La Stampa, prima come social media editor poi al desk inchieste. Il suo ultimo libro è Guerre di rete per Laterza.

Patrizio Gonnella
Insegna sociologia del diritto presso il Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università Roma Tre. Presidente dell’associazione Antigone, editorialista del quotidiano Il Manifesto nonché autore di saggi sui temi della pena e dei diritti umani.

Elena Granaglia
Insegna Scienza delle Finanze presso il Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università Roma Tre. Autrice di molte pubblicazioni in materia di giustizia sociale e distribuzione del reddito, è componente del Coordinamento del Forum Disuguaglianze Diversità. 

Giuseppina Paterniti Martello
Giornalista Rai, dal 2018 è direttrice del Tg3. Nel corso della carriera si è lungamente occupata di politica, economia e istituzioni europee.

Paolo Limonta
Da oltre quarant’anni si occupa di bambini e scuola. Attualmente è sia assessore alla scuola del Comune di Milano sia maestro elementare di una scuola pubblica della stessa città. Nella sua vita ha fatto per lungo tempo l’educatore di strada.

Alessandro Messina
Direttore generale di Banca Popolare Etica. Economista, ha lavorato per la Federazione delle Banche di Credito Cooperativo e per l’Associazione bancaria italiana. È stato tra i precursori della finanza etica in Italia e di pratiche di innovazione sociale.

Giancarlo Monina
Insegna Storia contemporanea presso il Dipartimento di Filosofia, Comunicazione, Spettacolo dell’Università Roma Tre. È delegato del Rettore per la formazione universitaria negli istituti penitenziari. Per la Fondazione Internazionale Lelio Basso coordina il settore della ricerca storica e della memoria.

Aldo Morrone
Medico. Direttore Scientifico dell’Istituto San Gallicano. Esperto di medicina delle migrazioni, infettivologo, a lungo consulente dell’Organizzazione Mondiale della Sanità.

Mauro Palma
Presidente dell’Autorità Nazionale Garante dei diritti delle persone detenute o private della libertà personale. Di formazione matematico, ha ricoperto incarichi internazionali in materia di prevenzione della tortura e di diritti umani. È stato insignito della laurea honoris causa in Giurisprudenza dall’Università Roma Tre.

Manuela Perrone
Giornalista e inviata parlamentare del Sole 24 Ore. Ha una lunga esperienza anche sui temi della salute e dell’informazione on-line.

Giorgio Resta
Insegna diritto privato comparato presso il Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università Roma Tre. Autore di molte pubblicazioni sul tema della privacy. È componente del comitato tecnico-scientifico dell’Istituto Superiore della Sanità in materia di salute, informazione e privacy.

Marco Ruotolo
Prorettore con delega per i rapporti con scuole, società e istituzioni presso l’Università Roma Tre, ove insegna Diritto costituzionale e dirige il Master in diritto penitenziario e Costituzione. Autore di molteplici pubblicazioni sui diritti fondamentali.

Eleonora Santoro
Neolaureata in Giurisprudenza presso l’Università Roma Tre.

Silvana Sciarra
Giudice della Corte Costituzionale. Professore Emerito di diritto del lavoro e diritto sociale europeo nell’Università di Firenze. Tra le sue ultime opere Solidarity and conflict. European social law in the crisis, Cambridge, 2018.

Giovanni Serges
Direttore del Dipartimento di Giurisprudenza presso l’Università Roma Tre, ove insegna Diritto costituzionale. Segretario dell’Associazione Italiana dei Costituzionalisti. Autore di molteplici studi sul diritto regionale.
 
Sandro Staiano
Direttore del Dipartimento di Giurisprudenza presso l’Università di Napoli “Federico II”, ove insegna Diritto costituzionale. È autore di molteplici studi sugli ordinamenti autonomistici e sui servizi pubblici locali.

Marco Tarquinio
Direttore del quotidiano Avvenire dal 2009.  Ha sempre posto grande attenzione ai temi della lotta alle diseguaglianze, alla giustizia e alla sostenibilità economica e ambientale. Vincitore di numerosi premi giornalistici.

Saverio Tommasi
Reporter di Fanpage.it, seguitissima testata giornalistica online, autore di reportage e inchieste in Italia e all’estero. Nei suoi video affronta temi di grande attualità e sensibilità. La sua pagina Facebook è seguita da mezzo milione di persone. Con Sperling & Kupfer ha pubblicato Siate ribelli, praticate gentilezza.
 
Nadia Urbinati
Insegna Teoria Politica presso la Columbia University di New York. Si è lungamente occupata di rappresentanza, sovranità e democrazia. La Presidenza della Repubblica le ha riconosciuto il titolo di Commendatore dell’Ordine al merito della Repubblica italiana perché «ha dato un significativo contributo all’approfondimento del pensiero democratico e alla promozione di scritti di tradizione liberale e democratica italiana all’estero»

 
Coordinamento tecnico di Paolo Nicolai

Per informazioni: Link identifier #identifier__155729-9paolo.nicolai@uniroma3.it 

Link identifier #identifier__111498-10Locandina