Certit. La certificazione della lingua italiana di Roma Tre

Nel trentennale di Roma Tre, l'Ateneo desidera ricordare la Certificazione della lingua italiana agli stranieri che compie, anch’essa, trent’anni, con un convegno che si terrà l'8 e il 9 febbraio 2023 presso l’Aula Magna di Lettere, la piazza telematica e il CLA. 

L’evento si divide in tre momenti distinti.
Nella mattina del giorno 8 febbraio (presso l'Aula Magna di Lettere in via Ostiense, 236), a partire dalle ore 10, si presenterà alla comunità accademica, al territorio, agli enti convenzionati italiani ed esteri la Certit, la certificazione di Roma Tre, gestita dal CLA, illustrando gli obiettivi, la struttura, i sillabi, le prove, i progetti di sviluppo, ed evidenziando gli aspetti che riguardano la ricerca, la terza missione, l’internazionalizzazione, l’inclusione.
Dopo i saluti istituzionali, apre la sessione della prima giornata la presentazione di Alessandro Masi, Presidente dell’associazione CLIQ (l’associazione per una Certificazione della lingua italiana di qualità che riunisce tutti gli enti certificatori italiani). Sono poi previsti interventi di Serena Ambroso, fondatrice della certificazione di Roma Tre, e di coloro che lavorano da anni a questo progetto di Ateneo. Ampio spazio è dato alla discussione che sarà animata da docenti dell'Ateneo di diverse aree scientifiche.
Il pomeriggio, dalle ore 15, è invece dedicato ad un approfondimento sul tema, molto specifico, della certificazione della lingua italiana ai sordi con interventi di numerosi esperti. 
Il giorno 9 febbraio (presso la Piazza Telematica in Via Ostiense, 133), dalle ore 9, sono previsti workshop di carattere formativo per gli iscritti degli enti convenzionati.

Link identifier #identifier__63411-1Programma