Firma digitale tramite smart card

Per effettuare la firma digitale su un documento utilizzando la smart card dotata di microchip contenente il certificato di firma, è necessario dotarsi preventivamente di alcuni strumenti hardware e software quali:

  • il lettore di smart card;
  • i driver per il lettore e per la smart card che si differenziano a seconda del tipo di S.O. e microchip utilizzati.
  • Inoltre sarà necessario avere a disposizione un software di firma, che può essere nella versione client (software da scaricare sul proprio elaboratore), ovvero un software presente all’interno del browser, come per esempio GOMP, il programma utilizzato per la firma dei verbali d’esame.

Di seguito vengono indicati alcuni driver e software comunemente utilizzati in Ateneo, che non escludono l’utilizzo di altri hardware o software. Per l’utilizzo di questi ultimi si rimanda alla documentazione specifica.

Tutti coloro che hanno a disposizione il lettore USB ArubaKey possono collegare il lettore alla porta USB del personal computer e lanciare l’applicazione presente nel lettore: “runtime.exe” se in ambiente windows, ovvero le applicazioni corrispondenti se in ambiente Apple OSX ovvero Linux (in questi ultimi due casi è necessaria la preinstallazione del software necessario sul lettore). Per ulteriori informazioni si rimanda alla documentazione presente sotto la cartella “Documenti” dello stesso lettore. Il medesimo software è disponibile anche sul portale di Aruba al link riportato a fine pagina.

Il personale dell’Amministrazione Centrale che ha in dotazione un personal computer fornito dall’Area Sistemi Informativi, è già dotato del software necessario per effettuare la firma digitale. In caso di problemi si prega di aprire una segnalazione tramite l’Link identifier #identifier__156601-1Link identifier #identifier__35642-1helpdesk.

Driver per Lettori di smart card

Per il Link identifier #identifier__22406-11software di firma si rimanda alla pagina specifica.

Informazioni di sistema 01 Luglio 2021