Eduroam – FAQ

Eduroam

È un servizio gratuito?

È totalmente gratuito. Si tratta semplicemente di una collaborazione tra le varie strutture federate volta a semplificare l’accesso al WiFi.

Mi sono recato in un altro ateneo e non ho potuto accedere alla rete Eduroam. Perché?

Eduroam è una federazione alla quale gli atenei sono liberi di aderire, ma non obbligati. È possibile che la struttura che la ospita non abbia ancora aderito.

Per regolamento, le strutture aderenti devono pubblicare la rete ‘eduroam’ esattamente con questo nome. È possibile che per problemi strutturali questo non sia possibile (ma non succede così spesso). In tal caso la rete potrà chiamarsi per esempio ‘eduroam1’ o in qualche altro modo, ma dovrebbe comunque essere riconoscibile. Purtroppo in questo caso sarà necessario provvedere alla configurazione manuale della connessione.

Se la rete ‘eduroam’ esiste e non è possibile connettersi, contattate eduroam@uniroma3.it. Proveremo a risolvere il problema.

MS Windows

È possibile configurare versioni precedenti a MS Windows XP SP3?

Non è escluso, ma non abbiamo a disposizione alcun computer con un sistema operativo così obsoleto per poter effettuare un collaudo. Qualora fosse necessario, l’utente può portare il suo computer presso l’Area Telecomunicazioni dove proveremo a configurarlo.

Apple MAC OS X

È possibile configurare versioni precedenti a MAC OS X Lion?

Per alcune è possibile, ma quelle versioni non hanno la capacità di essere configurate automaticamente. Possono essere configurate manualmente. A breve forniremo un tutorial.

iOS

Ho provato a scaricare il file di configurazione per iOS con Chrome ma non ci sono riuscito.

Un utente ci ha segnalato che ha risolto il problema scaricando il file con Safari.

Dopo aver configurato il mio iPhone/iPad non riesco a evitare che si connetta automaticamente a eduroam. Cosa posso fare?

Si può disattivare la connessione automatica senza cancellare la configurazione. Presto forniremo una guida preparata da noi. Nel frattempo vi indichiamo una pagina in rete ove sono descritti il problema e la soluzione: Link identifier #identifier__60486-1Vai alla pagina

Valentina Efrati 19 Dicembre 2018