Prof.ssa GIOVANNA SPADAFORA

QualificaProfessore Associato
Settore Scientifico DisciplinareICAR/17
Telefono0657332912
Cellulare aziendale85348
Emailgiovanna.spadafora@uniroma3.it
IndirizzoVia della Madonna dei Monti 40
Struttura/Afferenza
  • Dipartimento di Architettura
Altre informazioniSito web personale
Curriculum
foto profilo
Qualora le informazioni riportate a lato risultino assenti, incomplete o errate leggi le seguenti istruzioni
Per telefonare da un edificio dell'Ateneo all'altro SE il numero unico inizia con "06 5733xxxx" basta comporre le ultime quattro cifre del numero esteso.

Profilo INSEGNAMENTI Prodotti della ricerca Avvisi Ricevimento e materiale didattico

Profilo

Titoli e cariche

Professore associato di Disegno, Dottore di Ricerca in Disegno e rilievo del Patrimonio edilizio

È vicecoordinatore del Dottorato Architettura: Innovazione e patrimonio 

È vicecoordinatore del Laboratorio di Rilievo e Tecnologie digitali (RilTec) del Dipartimento di Architettura.

Coordina il Laboratorio di laurea Il campo trincerato di Roma.

Coordina, insieme ad Anna Laura Palazzo, il Laboratorio di laurea Aree interne.

È membro:

  • del Consiglio del Corso del Master internazionale di II livello in Restauro architettonico e culture del patrimonio
  • del Comitato Scientifico della Collana “Patrimonio culturale e territorio”, per le Edizioni Roma TrE-Press
  • del Comitato Scientifico della Collana “Architetture al Cubo”, Edizioni ETS. Collana del Dipartimento di Architettura dell'Università degli Studi Roma Tre.
  • della Unione Italiana Disegno (UID)
  • della International Society for Geometry and Graphics (ISGG)
  • del network INTBAU (International Network for Traditional Building, Architecture & Urbanism).

A febbraio 2014 le è stata conferita delega dal Rettore a collaborare con il Prorettore Vicario al coordinamento generale delle attività didattiche di Ateneo (funzione svolta fino a settembre 2017).

Nel gennaio 2013 è stata nominata Vice Direttore del Dipartimento di Architettura, e da maggio a luglio dello stesso anno ha svolto le funzioni di Direttore Vicario.

Nel 2012 è stata nominata Presidente della Commissione Paritetica di Facoltà.

Dal 2010 al 2013 è stata membro della Commissione Funzionamento e Valutazione didattica della Facoltà di Architettura.

Dal 2006 al 2010 è stata membro della Giunta del Dipsa (Dipartimento di Progettazione e Studio dell’Architettura dell’Università degli Studi Roma Tre).

Didattica

Dal 2005 Titolare del corso di Fondamenti e applicazioni di geometria descrittiva A. Corso di laurea triennale in Scienze dell’Architettura.

Nell’anno accademico 2006-2007 e dal 2008 al 2011 Titolare del modulo di Disegno dell’Architettura, nei Laboratori di Progettazione architettonica 1A.  Corso di laurea triennale in Scienze dell’Architettura.

Negli anni accademici 2009-2010, 2010-2011 e 2012-2013 Titolare del modulo di Rilievo, nel Laboratorio di Restauro architettonico 2M. Laurea magistrale in Architettura-restauro.

Dal 2014 al 2016 Titolare del modulo di Rilievo, nel Laboratorio di Restauro B. Corso di laurea triennale in Scienze dell’Architettura.

Dal 2016 Titolare del corso di Rilievo, modulo nel Laboratorio di Restauro C. Corso di laurea triennale in Scienze dell’Architettura.

2017. È stata uno docenti responsabili del Workshop di ricerca e progetto 1927-2017 La casa come nuovo bene di consumo. Weissenhofsiedlung, Stoccarda, organizzato dal Dipartimento di Architettura dell’Università Roma Tre, dal Dipartimento di Pianificazione Design e Tecnologia dell’Architettura dell’Università La Sapienza e dall’Associazione di Promozione Sociale Embrice 2030. Il workshop si è svolto nella settimana 2-6 ottobre 2017, nella sede e con il patrocinio del Goethe Institut Rom. Ha seguito gli studenti nelle fasi di studio e analisi grafica della House 2-4 progettata da Mies van der Rohe.

2019. Ha collaborato all’organizzazione del workshop Un world toilet day, a cura di Embrice 2030, svoltosi al MACRO Asilo, Roma, il 19 novembre 2019 dalle ore 10 alle 19. Ha presentato un intervento dal titolo Alcune tipologie di intervento a Roma. Progetti e modelli di studio degli studenti del Dipartimento di Architettura di Roma Tre e organizzato e seguito le elaborazioni grafiche degli studenti, insieme a Giancarlino Benedetti Corcos e Stefano Converso.

Ricerca

È membro del Gruppo di ricerca permanente Patrimonio architettonico e paesaggio del Dipartimento di Architettura.

Dal 2013 fa parte del Collegio dei Docenti del Dottorato Architettura Innovazione e Patrimonio, e di commissioni nazionali e internazionali per l’assegnazione del titolo di Dottore in Ricerca. In precedenza, ha fatto parte del Collegio dei Docenti del Dottorato Internazionale in Architecture and Urban Phenomenology, afferente alla Scuola di Dottorato dell’Università degli Studi della Basilicata.

RICERCHE IN CORSO

2019 in corso. Da gennaio 2019 coordina la ricerca interdipartimentale, Redazione di un protocollo pilota per la prevenzione e mitigazione dei rischi ambientali e l’attivazione di interventi sostenibili, applicabile ai centri urbani delle aree interne del Lazio, finanziata con bando competitivo dall’Ateneo Roma Tre. Il gruppo di lavoro è composto da 30 docenti afferenti a 5 diversi dipartimenti. La ricerca ha durata biennale. Nell’ambito di questa ricerca è stata stipulata una convenzione con il Comune di Cave (RM) di cui è responsabile.

2019 – in corso. Partecipa all’unità di ricerca Roma Tre nel Progetto di ricerca Europeo H2020 - GISCAD-OV - Galileo Improved Services for Cadastral Augmentation Development On-field Validation (H2020-SPACE-EGNSS-2019), proposal number 870231 - Type of Action IA. WP4 - Task 4.3 Infrastructure Monitoring and 3D Surveying, WP5 - Task 5.6 Infrastructure Monitoring and 3D Surveying Validation.

2019 - in corso. È parte del gruppo di lavoro del progetto di cooperazione allo sviluppo OCSHC Oriental Cuba Smart Historical Centres, finanziato dall'Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo AICS e coordinato dal prof. Mario Cerasoli (Dipartimento di Architettura), in collaborazione con la Oficina del Conservador della città di Santiago de Cuba.

2015 - in corso.  Responsabile scientifico, insieme a Elisabetta Pallottino, della ricerca su Il Campo Trincerato di Roma, il cui obiettivo è la conoscenza del valore architettonico e paesaggistico dei Forti, finalizzato alla redazione di un Manuale del recupero, in in collaborazione con la Soprintendenza Beni Architettonici e Paesaggistici del Comune di Roma e con il Ministero della Difesa (GenioDife), con il quale è stato siglato un Accordo di collaborazione scientifica, a giugno 2020. Nell'ambito della ricerca è responsabile scientifico della Convenzione Quadro stipulata nel 2019 tra il Municipio II di Roma, l’APS Progetto Forti e il Dipartimento di Architettura, finalizzata alla esecuzione di studi e indagini di carattere tecnico scientifico sul patrimonio storico e ambientale del Municipio II, con particolare riguardo al Forte Monte Antenne; e dell'Accordo di collaborazione scientifica, firmato ndel 2020, con il Comando della Guardia di Finanza e l’APS Progetto Forti, in occasione della mostra sul Campo trincerato di Roma – Forte Aurelia, prevista nel 2021.

 

ALCUNE DELLE RICERCHE SVOLTE

2016 - 2019. Responsabile, per gli aspetti inerenti all’esecuzione di rilievi architettonici e urbani, dell’accordo di collaborazione scientifica stipulato tra a il Comune di Manziana (RM) e il Dipartimento di Architettura, nell’ambito della ricerca svolta insieme a Saverio Sturm su Manziana e i territori contermini, responsabile per gli aspetti legati alla ricerca storica. Alla ricerca hanno partecipato Matteo Flavio Mancini,  Laura Farroni e Silvia Rinalduzzi.

2016 - 2020. Responsabile scientifico, nell’ambito della ricerca dipartimentale condotta su Architettura del Seciento e Quadrature, della Convenzione Quadro tra il Ministero per i Beni e le Attività Culturali – Direzione Generale Educazione e Ricerca – Istituto Superiore per la Conservazione e per il Restauro e il Dipartimento di Architettura.

2018 - 19. Ha fatto parte del gruppo di lavoro del WP4 - Task 4.3, del programma di ricerca Ecosistema digitale per la fruizione e la valorizzazione dei beni e delle attività culturali del Lazio (ECODIGIT), del Distretto Tecnologico per i Beni Culturali (DTC) della Regione Lazio. Responsabile del WP4 e del task 4.3, Marco Canciani.

2018 - 19. Ha fatto parte del gruppo di ricerca del Dipartimento di Architettura per il WP3 - Task 3.3 nel progetto di ricerca dal titolo "Tecnologie per il miglioramento della Sicurezza e la ricostruzione dei centri Storici in area sisMIca" (SISMI), del Distretto Tecnologico per i Beni Culturali (DTC) della Regione Lazio.

 

CURA SCIENTIFICA DI MOSTRE 

2019. Responsabile scientifico, insieme a Elisabetta Pallottino e Simone Ferretti, dell’allestimento della mostra su I Forti di Roma in occasione della Biennale dello Spazio Pubblico, che si è svolta nel Dipartimento di Architettura nei giorni 30-31 maggio, 1 giugno 2019. La mostra espone alcuni dei risultati della ricerca, in corso dal 2015, sul Campo Trincerato di Roma.

2018. È tra i curatori della Mostra Abitare la Weissenhofsiedlung di Stoccarda, 1927-2017 Approfondimenti e interpretazioni. Goethe Institut, Roma 9 maggio – 17 giugno 2018, Organizzata dal Goethe Institut di Roma, dal Dipartimento di Architettura (Roma Tre), dal Dipartimento PDT (Roma La Sapienza) e dall’APS Embrice 2030.

2018. Responsabile scientifico insieme a Francesca Geremia e Mirella Serlorenzi (Direttore del Museo Nazionale Romano - Crypta Balbi), della mostra Crypta Balbi, studi, rilievi progetti. Mostra dei lavori degli studenti del Laboratorio di Restauro Architettonico C. Inaugurazione 17 ottobre 2018, Sala conferenze Crypta Balbi, Roma. La mostra è il primo risultato dell’Accordo di Collaborazione Scientifica stipulato tra il Dipartimento di Architettura e il Museo Nazionale Romano (Responsabili: G. Spadafora, F. Geremia, M. Serlorenzi), nell'ambito della ricerca, svolta insieme a F. Geremia, tra il 2017 e il 2019, dal titolo L’isolato della Crypta Balbi.