Telefonia fissa e mobile

Telefonia fissa

Richiesta di linee telefoniche fisse: la richiesta deve essere fatta dal Responsabile della struttura (capo area, direttore dipartimento, ecc.) o dalla segreteria della struttura stessa e deve pervenire attraverso l’Link identifier #identifier__2969-1help desk di Ateneo specificando l’utilizzatore, l’uso della nuova linea e la sua esatta ubicazione.

Si fa presente che se la richiesta perviene da persona diversa dagli autorizzati sopra riportati non si procederà alla lavorazione della stessa.

Richiesta di spostamenti o interventi per guasti/malfunzionamenti: la richiesta deve pervenire attraverso l’Link identifier #identifier__141767-2help desk di Ateneo.
Link identifier #identifier__88622-3Profili di abilitazione di telefonia fissa.
Per telefonare da un edificio dell’Ateneo all’altro comporre il numero di interno corrispondente alle ultime 4 cifre del numero esteso. Per esempio se il numero esteso è 06/57332617 il numero di interno corrispondente è 2617.

Telefonia mobile

Si informa che, con lo scorso mese di novembre 2023, è stata attivata la nuova convenzione CONSIP per la telefonia mobile, aggiudicata all’operatore Vodafone che sostituisce TIM quale aggiudicatario della versione 8, i cui servizi sono attivi in proroga fino all’attivazione di quelli offerti nella nuova edizione 9.

Nel mese di febbraio 2024 il Consiglio di Amministrazione dell’Ateneo ha approvato l’adesione alla nuova convenzione, dando mandato agli uffici di procedere alle attività necessarie al passaggio di tutte le utenze al nuovo operatore.

L’Ateneo nell’occasione ha anche ribadito i vantaggi in termini di diminuzione dei costi e di efficienza nella gestione dei processi lavorativi, sottolineando le migliorie introdotte per il servizio agli utenti quali l’accesso alla rete 5G, l’introduzione di nuovi vantaggiosi pacchetti per l’utilizzo delle schede dati, la priorità del traffico su determinate profilazioni.

Da ormai 20 anni l’Ateneo è orientato a fornire a tutto il personale dipendente una utenza di telefonia mobile che, oltre ad essere utilizzata in orario lavorativo, permetta la fruizione di servizi web che facilitino l’esercizio delle proprie funzioni lavorative (e-mail, firma digitale, servizi in cloud, remotizzazione del proprio interno telefonico etc.).

Modalità di adesione

A partire quindi dalle prossime settimane fino al termine previsto in 60 giorni, tutte le utenze di fonia e dati su rete mobile dovranno essere “migrate” sull’operatore VODAFONE.

Gli utenti potranno procedere all’inoltro delle proprie richieste attraverso la compilazione del form web il cui link verrà pubblicato il prossimo 8 aprile sulla pagina web dedicata alla convenzione.

Sulla base delle informazioni raccolte, l’ufficio Telefonia provvederà a inoltrare la richiesta di schede, servizi e materiali a Vodafone.

Sarà poi programmata la consegna degli stessi, che avverrà presso la sede del Rettorato, salvo diversa comunicazione. Le attività di distribuzione verranno calendarizzate in base alla consegna del materiale da parte del gestore. I relativi dettagli verranno comunicati agli interessati via e-mail.

Può fruire delle tariffe telefoniche della convenzione il personale con busta paga.

Coloro che non hanno ancora un’utenza mobile aziendale, possono chiedere una nuova utenza o l’effettuazione della portabilità della propria utenza personale nel nuovo contratto aziendale (ottenendo così di fruire delle condizioni riservate a tale contratto).

Fino all’attivazione effettiva della nuova scheda, rimarrà attiva la scheda TIM con i profili e i servizi precedentemente sottoscritti. Per avere informazioni relative al proprio profilo ed ai servizi di assistenza per i dispositivi danneggiati, contattare l’Ufficio Telefonia.

Per quanto riguarda la possibilità di mantenere il possesso dell’apparato attualmente in dotazione nella convenzione CONSIP 8 con l’operatore TIM, siamo in attesa di conoscere in via definitiva se ciò sarà possibile e quali saranno i costi da sostenere nel caso si scelga di non restituire l’apparato. Nel caso in cui TIM comunichi l’indisponibilità a procedere con il riscatto degli apparati attualmente in dotazione, sarà necessario procedere alla restituzione.

Appena tale informazione sarà disponibile, sarà nostra cura comunicarla a tutti gli interessati.

Tutte le tariffe e corrispettivi riportate nelle pagine della telefonia mobile non comprendono tasse ed imposte e l’IVA.

Richieste

Per conoscere i Link identifier #identifier__23793-8profili relativi alle utenze fonia e dati, le condizioni di Link identifier #identifier__44236-9noleggio dei dispositivi e i relativi modelli consultare le apposite pagine web.

Per qualsiasi informazione e/o richiesta contattare l’Link identifier #identifier__89982-10Ufficio Telefonia o consultare le Link identifier #identifier__33711-11F.A.Q.

Giulio Cianci 04 Aprile 2024