Banco Bpm al fianco dell'Università degli Studi Roma Tre per un progetto di crowdfunding a favore dell'INMI Lazzaro Spallanzani di Roma

COMUNICATO STAMPA 

Roma, 30 aprile 2020 - Nell’ambito dell’emergenza Covid-19, Banco Bpm sostiene un progetto di crowdfunding con l'Università degli Studi Roma Tre, a favore dell'INMI Lazzaro Spallanzani di Roma.
 
Obiettivo della raccolta fondi è quello di realizzare il progetto di ammodernamento dell’Ambulanza di Alto Biocontenimento, per il trasporto in assoluta sicurezza dei pazienti Covid-19. 
 
Le donazioni si possono effettuare attraverso il sito Link identifier #identifier__74262-1www.bancobpm.it nella sezione #insiemestraordinari - dona con Banco Bpm riservata al progetto Università degli Studi Roma Tre IT85W0503403207000000300000, causale - donazione Coronavirus #InsiemeStraordinari. La partecipazione è aperta a tutti coloro che vorranno contribuire, privati e imprese, clienti della banca e non.
 
Banco Bpm e Università degli Studi Roma Tre hanno scelto di unire le forze e destinare la raccolta fondi all'Istituto Nazionale Malattie Infettive “Lazzaro Spallanzani” di Roma che ha fronteggiato tutte le maggiori epidemie del paese dell'ultimo secolo. Dal 1996 è Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico. All'inizio del nuovo millennio il Ministero della salute ha identificato lo Spallanzani quale polo nazionale di riferimento per il bioterrorismo, e polo nazionale di riferimento per la Sindrome respiratoria acuta grave (SARS). Attualmente l’Istituto detiene l’unico laboratorio italiano di livello di biosicurezza 4 e cinque laboratori di livello 3.
 
Banco Bpm ha scelto di combattere insieme alla comunità l’emergenza in atto: #insiemeStraordinari, infatti, è l’hashtag che lancia la campagna di sensibilizzazione sui media e i social network.
 
“Dopo la raccolta fondi per la Protezione Civile, Roma Tre dà una nuova prova di solidarietà e di generosità affiancando il Banco Bpm nella raccolta fondi per un’ambulanza ad alta tecnologia per l’Istituto Spallanzani”, ha dichiarato il Rettore dell’Università Roma Tre, prof. Luca Pietromarchi.
 
“Siamo molto orgogliosi di poter essere al fianco di Istituzioni tanto autorevoli in momenti di grande necessità e di poter riaffermare con queste occasioni la forte vocazione di banca dei territori di Banco Bpm, pur con le dimensioni del terzo gruppo bancario italiano” afferma Maurizio Di Maio, responsabile della direzione territoriale centro sud di Banco Bpm. “Da subito, ci siamo attivati per individuare iniziative e progetti per il contrasto all’emergenza Covid-19 che potevano ricevere il sostegno del Gruppo e delle sue Fondazioni mettendo a disposizione risorse per oltre 3,5 milioni di euro e lanciando anche una piattaforma online di crowdfunding per progetti specifici, tra cui questo per l’Istituto Spallanzani”. 
 
Per l’Istituto Nazionale Malattie Infettive da sempre polo di interesse strategico nel contesto nazionale e internazionale in quanto sede di tecnologie e professionalità avanzate – ha commentato il Direttore Generale Marta Branca - poter contare sull’appoggio di due alleati come l’Università degli Studi di Roma Tre e la Banca Popolare di Milano, significa poter contrastare a livelli di eccellenza l’epidemia Coronavirus e le pandemie globali”.

Contatti per la stampa

Banco Bpm - Media Relations e Eventi Istituzionali, Anna Lisa Presicce Link identifier #identifier__120710-2stampa@bancobpm.it, 3357608222
Istituto Nazionale Malattie Infettive, Federica Castellani Link identifier #identifier__5133-3federica.castellani@inmi.it, 3398769705
Comin & Partners, Lucio Filipponio Link identifier #identifier__84160-4lucio.filipponio@cominandpartners.com, 3273281717
Università degli Studi Roma Tre, Alessia del Noce Link identifier #identifier__157605-5alessia.delnoce@uniroma3.it, 3395304817