Laboratorio di Enogastronomia 1: ospite Giovanni Faenza

Link identifier archive #link-archive-thumb-soap-8899
Laboratorio di Enogastronomia 1: ospite Giovanni Faenza
Lunedì 30 novembre, ospite della lezione di Laboratorio di Enogastronomia I, è stato, insieme a Teo Musso, Giovanni Faenza.

Nato a Roma il 13 settembre 1989, è sommelier, appassionato di arte, del buon bere del buon mangiare. Dal 2011 porta avanti la propria missione come produttore di birra di alta qualità e promotore del movimento Craft italiano. Nel 2015 apre a Formello il birrificio Ritual Lab, centro di produzione e sperimentazione relativa al mondo birra, del quale Giovanni è Head brewer e proprietario. In pochi anni Ritual Lab si affermerà come una delle realtà più importanti sul territorio nazionale e importante rappresentante della birra Craft italiana all’estero. Ben presto iniziano ad arrivare i primi riconoscimenti. Nel 2017 Giovanni Faenza vince l’importante premio “Birraio emergente dell’anno” nella sezione “nuove realtà” mentre sia nel 2018 che nel 2019 si posizionerà al secondo posto nella categoria Senior. A Novembre 2019 dal prestigioso “Beer Star” di Norimberga arrivano una medaglia d’argento e una di bronzo, l’evento rappresenta una delle competizioni brassicole più importanti al mondo. Ad inizio 2020, a seguito di un anno produttivo di grande spessore fatto di collaborazioni internazionali, riconoscimenti e nuove uscite, Ritual Lab viene nominato da Union Birrai “Birrificio dell’anno 2020” dopo il successo conseguito in uno dei più importanti concorsi a livello nazionale dove ha collezionato tre medaglie d’oro. Obiettivo finale del progetto portato avanti da Giovanni è la qualità assoluta in campo brassicolo senza alcun compromesso nè commerciale nè economico, nonché portare avanti un lavoro di istruzione ed avvicinamento verso la grande realtà che rappresenta la birra artigianale oggi in Italia.

Il Laboratorio di enogastronomia I è l’insegnamento, tenuto dal prof. Fabio Toso, che affronta il tema della scienza nel piatto: la cucina scientifica è un concetto moderno il cui obiettivo è migliorare le ricette culinarie attraverso le conoscenze e lo studio dei fenomeni e delle reazioni chimico-fisiche.

Durante il semestre, il prof. Fabio Toso terrà in presenza delle lezioni a quattro mani con chef, pasticceri, maestri gelatieri, professionisti del settore food and beverage che porteranno la loro l’esperienza per trasferire competenze scientifico-culinarie agli studenti del corso di laurea in Scienze e Culture Enogastronomiche.

Per informazioni contattare il prof. Fabio Toso: cell. 342.3400291, email: Link identifier #identifier__146698-1fabio.toso@uniroma3.it