Roma Tre: firmati a Rabat due accordi di cooperazione accademica con il Marocco

Link identifier archive #link-archive-thumb-soap-34359
Roma Tre: firmati a Rabat due accordi di cooperazione accademica con il Marocco
COMUNICATO STAMPA
 
Tra le attività anche la creazione di un Istituto delle culture e delle lingue del Marocco
presso l’Ateneo romano
 
Roma, 5 febbraio 2024 - L’Università Roma Tre ha firmato oggi, nella capitale marocchina Rabat, due importanti accordi quadro di cooperazione con l'Università Mohammed V di Rabat e il Consiglio delle Comunità Marocchine all'Estero (CCME). La cerimonia di firma degli accordi si è tenuta nella Sala Conferenze della Presidenza dell'Università Mohammed V, nel Campus Madinat Al Irfane.
La delegazione italiana presente alla cerimonia di firma era composta dal Prof. Massimiliano Fiorucci, Rettore dell'Università degli Studi Roma Tre, dall’Arch. Alberto Attanasio, Direttore Generale dell’Ateneo, e da S.E. Armando Barucco, Ambasciatore della Repubblica Italiana nel paese nordafricano. Le future linee di cooperazione sono state illustrate dalle relazioni del Prof. Ismail Kassou e del Prof. Giorgio Resta, Prorettore con delega per il coordinamento delle attività di internazionalizzazione di Roma Tre.
Gli accordi bilaterali sono stati realizzati nell’ambito del consolidamento delle relazioni di cooperazione universitaria con il Regno del Marocco, all'interno dei programmi PriMED-MUR (lanciati per la costituzione di reti universitarie italiane in attuazione di accordi di cooperazione tra le università italiane e quelle di Stati aderenti all’Organizzazione della cooperazione islamica) ed Erasmus Plus (programma dell’Unione Europea rivolto ai settori dell’Istruzione, della Formazione, della Gioventù e dello Sport, per il periodo 2021-2027).
“Questa iniziativa è volta a rafforzare la strategia di internazionalizzazione dell'Ateneo, ponendo enfasi su ricerca, scambi culturali e sviluppo di progetti significativi – ha dichiarato il Rettore, prof. Massimiliano Fiorucci. Tra le attività chiave, è prevista la presentazione di un progetto pilota per la creazione di un Istituto delle culture e delle lingue del Marocco presso Roma Tre, che ambisce a diventare un hub scientifico e interdisciplinare per la promozione del dialogo interculturale e la comprensione tra mondi e culture diverse ma capace di generare ricchezza per tutti. L'Università degli Studi Roma Tre è orgogliosa di poter contribuire attivamente allo sviluppo di una sinergia accademica con il Marocco, riaffermando il proprio impegno verso un approccio all'istruzione superiore sempre più globale, inclusivo e cooperativo”.
 
 
Contatti stampa
Ufficio Comunicazione
Alessia del Noce - 339 5304817
Alessandro Santelli – 328 1089731
Marco Barbieri – 335 8773517
Link identifier #identifier__163075-1ufficio.comunicazione@uniroma3.it